Venezia - Finestre sull'Arte

Parenti stretti: Palazzo Contarini del Bovolo e il Fontego dei Tedeschi

Parenti stretti: Palazzo Contarini del Bovolo e il Fontego dei Tedeschi

La parola che accomuna queste due arcinote architetture veneziane, il Fontego dei Tedeschi e Palazzo Contarini del Bovolo, è fontego. Sì, perché Palazzo Contarini è una casa-fontego, pur nella sua accezione di residenza ...
Leggi tutto...
Lorenzo Lotto: due copie (ma che copie!)

Lorenzo Lotto: due copie (ma che copie!)

Confesso di aver fatto un mezzo colpo quando, sfogliando l’ultimo numero della rivista scientifica Artibus et historiae (80, 2019), mi sono imbattuto in un articolo di Keith Christiansen intitolato Thoughts Regarding Two Lost Portrait Covers by Lor...
Leggi tutto...
Ninfe e Veneri nel primo Cinquecento veneto, da Giorgione a Tiziano: l'amore in tutti i suoi significati

Ninfe e Veneri nel primo Cinquecento veneto, da Giorgione a Tiziano: l'amore in tutti i suoi significati

L'allestimento delle sale degli Uffizi dedicate al Cinquecento veneto e toscano ch'è stato inaugurato nella primavera del 2019 consente di abbracciare, con un unico colpo d'occhio, due straordinarie opere collocate in due sale diverse ma comuni...
Leggi tutto...
Tutti gli oggetti non occidentali ed extraeuropei della Collezione Peggy Guggenheim

Tutti gli oggetti non occidentali ed extraeuropei della Collezione Peggy Guggenheim

Era il 1959 ed erano già trascorsi dieci anni da quando la celebre collezionista americana Peggy Guggenheim (New York, 1898 – Camposampiero, 1979) si era trasferita definitivamente a Venezia, a Palazzo Venier dei Leoni: a partire da quel...
Leggi tutto...

Quando un grande vedutista veneziano viaggiò in Toscana. Bernardo Bellotto a Lucca

Non dev'essere stato facile essere il nipote di Antonio Canal, meglio conosciuto come il Canaletto (Venezia, 1697 – 1768), uno dei più grandi vedutisti veneziani, che immortalò sulla tela paesaggi della laguna; tuttavia Bernardo B...
Leggi tutto...
Il fondotinta della Gioconda e il mascara della Vecchia di Giorgione

Il fondotinta della Gioconda e il mascara della Vecchia di Giorgione

Il quadro più famoso del mondo è la Gioconda, eppure nessuno lo ha visto davvero (fig. 1). Nel senso che nessuno lo ha visto per come è sotto lo spessissimo strato di sporco e vernici ossidate che lo ricopre. Ora come ora la pelle della d...
Leggi tutto...
Peggy Guggenheim, l'ultima dogaressa di Venezia. Ecco come nacque la sua collezione e quali furono i suoi interessi

Peggy Guggenheim, l'ultima dogaressa di Venezia. Ecco come nacque la sua collezione e quali furono i suoi interessi

“Si è sempre dato per scontato che Venezia è la città ideale per una luna di miele, ma è un grave errore. Venire a Venezia, o semplicemente visitarla, significa innamorarsene e nel cuore non resta più posto pe...
Leggi tutto...
“Peggy Guggenheim: una donna gentile, aperta e semplice”. Parla Živa Kraus, artista, gallerista e collaboratrice di Peggy

“Peggy Guggenheim: una donna gentile, aperta e semplice”. Parla Živa Kraus, artista, gallerista e collaboratrice di Peggy

Živa Kraus (Zagabria, 1945), artista e gallerista croata, trasferitasi in Italia fin da giovane, è stata a lungo assistente della grande collezionista statunitense Peggy Guggenheim. La conobbe a Venezia negli anni Sessanta, e nel 1973, dopo il...
Leggi tutto...



Articoli meno recenti... | Ultima pagina
Totale: 4 pagine