A Gallarate la mostra “Doppio Spazio”, antologica di Paolo Masi


A Gallarate, fino al 16 settembre 2018, è in corso la mostra ’Doppio Spazio’, personale di Paolo Masi.

Fino al 16 settembre 2018 è in corso presso il Museo MA*GA di Gallarate (VA) l’antologica di Paolo Masi (Firenze, 1933). “Doppio Spazio”, questo il titolo della mostra, presenta al pubblico installazioni e opere ambientali realizzate dall’artista dagli anni Sessanta. L’intento è quello di far convivere lo spazio dell’arte e quello della vita, il singolo con le esigenze della collettività.
Sono evidenziati tre aspetti fondamentali del suo lavoro: la vibrazione del colore in dialogo con la storia della pittura e con l’aderenza alla propria attualità, la libertà combinatoria tra linee, superfici e relazione colore-materiali, e la dialettica con lo spazio pubblico.

Esposte opere che ripercorreranno i passaggi significativi della carriera dell’artista, decennio dopo decennio: dall’oggetto quadro, alla pittura astratta, all’arte come atto politico. Visibili installazioni realizzate con vari materiali: dai telai a terra alle lastre di plexiglas dipinte con forme geometriche e sospese nel vuoto.
Il curatore Lorenzo Bruni ha scritto: “Il percorso della mostra Doppio spazio, al pari di un’unica opera organica, è stato pensato come un osservatorio privilegiato da cui poter riconoscere nelle opere di Masi da una parte le differenti tensioni che hanno animato il dibattito artistico italiano e che hanno assunto la nomina di ’pittura analitica’, ’concreta’, ’cinetica’ e ’programmata’, dall’altra di osservare le soluzioni processuali inventate dall’artista facendo attenzione al voler trovare un’alternativa proprio a quelle ricerche per non ridurre l’opera solo a una questione ideologica o solo estetica, di razionalizzazione o di istintualità”.

Inoltre nelle cinque Lounge Vip dell’aeroporto di Milano Malpensa, al Terminal 1, sono esposte alcune opere pittoriche storiche e altre più recenti che illustrano la ricerca attorno alla pittura di matrice astratto-geometrica.

Per info: www.museomaga.it

Orari: Da martedì a venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30; sabato e domenica dalle 11 alle 19.
Chiuso il lunedì.

Biglietti: Intero 7 euro, ridotto 5 euro per studenti fino ai 26 anni, over 65, tesserati FAI – Fondo Ambiente Italiano e residenti in Gallarate.
Gratuito per i minori di 14 anni, disabili che necessitano di accompagnatore , accompagnatore del disabile; dipendenti MiBAC; accompagnatori e guide turistiche Regione Lombardia, membri ICOM, soci AMACI; giornalisti accreditati, giornalisti con tesserino in corso di validità.

Immagine: Paolo Masi, Trasparenze (2013)

A Gallarate la mostra “Doppio Spazio”, antologica di Paolo Masi
A Gallarate la mostra “Doppio Spazio”, antologica di Paolo Masi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER