Milano, le fotografie di Peter Lindbergh alla nuova mostra di Armani/Silos, curata personalmente da Giorgio Armani


Dal 22 febbraio al 2 agosto 2020 lo spazio Armani/Silos di Milano ospita Heimat. A Sense of Belonging, una mostra dedicata a Peter Lindbergh (Leszno, 1944 - Parigi, 2019), che mette in luce lo sguardo unico e lo stile inconfondibile del fotografo, anche attraverso opere inedite.

Curata personalmente da Giorgio Armani in collaborazione con la Fondazione Peter Lindbergh, la rassegna evidenzia le straordinarie affinità tra lo stesso Armani e Lindbergh, il cui originale senso di identità ha definito standard molto personali e molto alti, tanto nell’arte quanto nella vita. La comprensione della femminilità dimostrata da Lindbergh, il suo interesse per la personalità e la sua propensione per la verità, lo hanno sempre distinto dai suoi colleghi. C’è un’onestà intrinseca nel lavoro di Lindbergh che è strettamente legata alla sua stessa Heimat. La parola Heimat, in tedesco, significa qualcosa di più di casa: è un luogo del cuore, il luogo a cui si appartiene.

La mostra si sviluppa come un movimento in tre sezioni. Il punto di vista unico del fotografo, la sua idea di spazio e di bellezza, la sua estetica inconfondibile e le sue fonti di ispirazione si svelano in un viaggio che va oltre l’idea della fotografia di moda. Si parte dai ritratti di The Naked Truth, si prosegue con le possenti atmosfere di Heimat (nell’immagine), si conclude con la sorprendente schiettezza delle immagini di The Modern Heroine.

“Giorgio Armani e Peter Lindbergh”, si legge nella presentazione della mostra, “hanno condiviso valori che hanno permeato tutta la loro estetica. In particolare, l’apprezzamento per la verità e l’anima che da essa emana, e la ricerca dell’onestà in opposizione all’artificio, hanno dato vita a una stretta collaborazione iniziata nei primi anni Ottanta e proseguita nel corso delle rispettive carriere”.

Per tutte le informazioni potete visitare il sito ufficiale di Armani/Silos.

Nell’immagine, una delle fotografie di Peter Lindbergh presenti in mostra.

Milano, le fotografie di Peter Lindbergh alla nuova mostra di Armani/Silos, curata personalmente da Giorgio Armani
Milano, le fotografie di Peter Lindbergh alla nuova mostra di Armani/Silos, curata personalmente da Giorgio Armani


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER