L'arte di Pino Pascali tra forme mediterranee e forme infantili in mostra a Roma


Fino al 30 novembre 2018 la Galleria Edieuropa di Roma propone una mostra dedicata a Pino Pascali, grande esponente dell’arte povera italiana.

Alla Galleria Edieuropa QUI arte contemporanea di Roma è allestita fino al 30 novembre 2018 la mostra dedicata a Pino Pascali (Bari, 1935 - Roma, 1968), dal titolo "Pino Pascali. Geniale fluidità".

Il percorso espositivo presenta oltre quaranta opere tra pitture e sculture, realizzate con i più svariati materiali: stoffa, cartone, metallo, masonite, bitume, smalti, pastelli. 

La rassegna si colloca nelle numerose iniziative culturali tenute in occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa di uno dei più geniali e poliedrici artisti dell’arte povera italiana. Sua caratteristica è aver saputo coniugare in modo creativo forme primarie e mitiche della cultura mediterranea con le forme infantili del gioco: in mostra sono presenti infatti gli animali della preistoria, dello zoo e del mare, come Rinoceronte e Giraffa, Conchiglia, Coccodrillo e Muflone, tutti realizzati nel 1964, Balena Mare Mare ed Orso, entrambi del 1964-65; i famosi “Giocattoli di guerra” come Soldatino (1963), Cannone e Missile (1964-65) e le "Maschere”, tra cui Moschettieri, Hawaiane e Robot (1963), Arlecchino (1964).

Inoltre sono esposte le sue "false sculture" composte con materiali fragili ed effimeri: ne sono esempi Milord (1965) e Soldato (1966), e Movie Movie (1967) ispirata alle icone della cultura di massa come il fumetto, la moda, il cinema. L’opera Jasper (1964) invece è la sua risposta critica alla tendenza della Pop Art.

Un altro significativo aspetto sottolineato dalla mostra è l’attività di Pascali come grafico per la pubblicità cinematografica e televisiva, dal 1958 al 1968. Sono visibili quindi le Scenografie per l’Algida (1959-60) e alcune fotografie in bianco e nero scattate per molti caroselli.

Per info: www.galleriaedieuropa.it

Orari: Dalle 11.30 alle 19. Chiuso il sabato e festivi.

Ingresso libero

Immagine: Pino Pascali, Balena azzurra (1964)

L'arte di Pino Pascali tra forme mediterranee e forme infantili in mostra a Roma
L'arte di Pino Pascali tra forme mediterranee e forme infantili in mostra a Roma


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER