I chalk paintings di Rita Ackermann in mostra alla Triennale di Milano


Fino al 9 settembre 2018 la Triennale di Milano dedica una mostra ai più significativi chalk paintings di Rita Ackermann.

Fino al 9 settembre 2018 la Triennale di Milano ospita la mostra "Movimenti come monumenti" dedicata all’artista Rita Ackermann, nella quale è possibile ammirare alcune delle sue opere più affascinanti della serie dei chalk paintings.

Presenti installazioni articolate in più parti come Aesthetic of Disappearance (2014) e Meditation on Violence (2014). Nei dipinti a gesso realizzati dall’artista dal 2013 la figura dipinta non è né assente né presente: Ackermann rende sfocate le linee di contorno, creando un effetto di figura fantasma.
Inoltre molte composizioni tendono a continuare oltre la cornice.

La mostra è curata da Gianni Jetzer, curatore indipendente di New York, e Curator-at-Large presso l’Hirshhorn Museum di Washington DC.

Per info: www.triennale.org

Orari: Da martedì a domenica dalle 10.30 alle 20.30.

Biglietti: Intero 5 euro, ridotto 4 / 3 euro, biglietto unico per tutte le mostre 12 euro.

Immagine: Rita Ackermann, Meditation on Violence I, (2014; Acrylic, spray paint and chalk on canvas, 290 x 565 x 6 cm)

I chalk paintings di Rita Ackermann in mostra alla Triennale di Milano
I chalk paintings di Rita Ackermann in mostra alla Triennale di Milano


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER