La sant'Agata del Correggio sarà al centro di una mostra a Senigallia


Dal 15 marzo al 2 settembre 2018 la sant’Agata del Correggio sarà al centro di un’esposizione a Senigallia.

Il bel dipinto che raffigura sant’Agata realizzato dal Correggio, dopo essere stato restaurato e ristudiato, sarà presentato al pubblico in occasione della mostra che si terrà a Palazzetto Baviera a Senigallia dal 15 marzo al 2 settembre 2018.

Secondo il premio Nobel Dario Fo, la figura rappresentata sarebbe il ritratto di Jeronima, la moglie dell’artista.

Il dipinto giunse a Senigallia alla fine dell’Ottocento come dono di un inglese al medico Angelo Zotti, il quale gli aveva salvato la vita, e per questo l’opera è anche denominata la sant’Agata di Senigallia.

L’esposizione è curata da Giuseppe Adani.

Orari: Dal 16 marzo al 2 giugno da giovedì a domenica e nei giorni festivi e prefestivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.
Dal 3 giugno al 2 settembre da martedì a domenica e nei giorni festivi e prefestivi dalle 17 alle 23 (lunedì chiuso)

Biglietti: Intero 5 euro per maggiori di 25 anni.

 

La sant'Agata del Correggio sarà al centro di una mostra a Senigallia
La sant'Agata del Correggio sarà al centro di una mostra a Senigallia


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER