A Prato la prima grande mostra in un museo italiano dedicata a Simone Forti


Il Centro Pecci di Prato ospita dal 19 giugno al 29 agosto 2021 la prima grande mostra in un museo italiano dedicata a Simone Forti.

Da sabato 19 giugno il Centro Pecci di Prato accoglie fino al 29 agosto 2021 la prima grande mostra in una sede museale italiana dedicata all’arte di Simone Forti, la cui famiglia era originaria di Prato. Senza fretta, questo il titolo della mostra curata da Luca Lo Pinto ed Elena Magini, in stretta collaborazione con l’artista stessa, intende presentare un focus sulle News Animation, una serie di lavori che Forti ha compiuto a partire dalla metà degli anni Ottanta. Partendo da notizie pubblicate su quotidiani, l’artista analizza la relazione tra linguaggio, movimento e fisicità.

Sono inclusi nell’esposizione performance, opere su carta, video e opere audio, e il tutto è accompagnato da una particolare colonna sonora in cui Forti legge il suo The Bear in the Mirror, collezione di storie, prosa, poemi, disegni, foto, lettere, appunti e memorie. 

Ogni settimana sarà inoltre presentata una perfomance storica dell’artista, tra cui Scramble, Sleepwalkers/Zoo Mantras, Song of the Vowels, Cloths e Rollers, quest’ultima un movimento primario, parte del vocabolario dell’artista, presentato al Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci per la prima volta come un’opera completa, e poi una versione di News Animation, performata dalla storica collaboratrice di Simone Forti, Sarah Swenson. 

Il percorso espositivo si conclude con la presentazione di un nucleo di disegni inediti, ideati durante il primo lockdown, i Bag Drawings: una serie in cui l’artista ha lavorato sulle buste della spesa, come espressione diretta di un’emotività legata al quotidiano e al familiare. Senza Fretta è concepita come un grande paesaggio con uno speciale display progettato in collaborazione con la stessa Forti che mostra l’evoluzione naturale e lo scambio tra danza, film, disegno, suono e scrittura, attraverso uno sguardo politico e allo stesso tempo personale.

Calendario performance:

19, 20 giugno (ore 16 e 19)
performance: Sleepwalkers/Zoo Mantras, Scramble, Song of the Vowels, Cloths, Rollers

Dal 24 giugno al 5 agosto compreso, tutti i giovedì (ore 18 e 21)performance: Sleepwalkers/Zoo Mantras, Scramble, Song of the Vowels, Cloths, Rollers

Coordinamento: Sarah Swenson

Performers: Sarah Swenson per Sleep Walkers / Zoo Mantras, Monica, Bucciantini, Marcella Cappelletti, Valerie Claroni, Ilaria Cristini, Enrico L’Abbate, Lucrezia Palandri, Giulia Perelli, Mosè Risaliti, Zoya Shokoohi.

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraSimone Forti. Senza fretta
CittàPrato
SedeCentro Pecci
DateDal 19/06/2021 al 29/08/2021
ArtistiSimone Forti
CuratoriLuca Lo Pinto, Elena Magini
TemiPrato, Centro Pecci, Simone Forti

A Prato la prima grande mostra in un museo italiano dedicata a Simone Forti
A Prato la prima grande mostra in un museo italiano dedicata a Simone Forti


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma