Venezia e Marsiglia insieme per un progetto sul vetro


A Venezia l’appuntamento con ’Le stanze del vetro’ è all’insegna della collaborazione del Cirva di Marsiglia per una mostra di importanti artisti contemporanei.

Torna l’appuntamento con “Le Stanze del Vetro”, progetto ideato dalla Fondazione Giorgio Cini e Pentagram Stiftung, che quest’anno collaborerà con Cirva – Centre international de recherche sur le verre et les artes plastiques per l’evento denominato “Una fornace a Marsiglia” che unisce Venezia, luogo della manifestazione, con Marsiglia, due città accomunate dalla loro vicinanza all’acqua.

L’evento è un’esposizione di opere in vetro che si articola in due diverse sedi: Le stanze del vetro (dove rimarrà aperta fino al 29 luglio) e la Fondazione Querini (fino al 24 giugno) e raccoglie le opere di 18 artisti.

Le stanze del vetro ospitano le opere di Larry Bell, Pierre Charpin, Lieven De Boeck, Erik Dietman, Tom Kovachevich, Giuseppe Penone, Jana Sterbak, Martin Szekely, Robert Wilson e Terry Winters, mentre la Fondazione Querini vanta una collezione che comprende le opere di Dove Allouche, James Lee Byars, Giuseppe Caccavale, Hreinn Fridfinnsson, Philippe Parreno, Remo Salvadori, Jana Sterbak e Francisco Tropa.

Curato da Isabelle Reiher, direttrice del Cirva di Marsiglia, e da Chiara Bertola, responsabile per l’arte contemporanea della Querini, il progetto si concentra su una selezione di opere del Cirva nel tentativo di evidenziare i momenti salienti della creazione da parte di artisti e designer giunti in residenze in questi trent’anni.

Foto di David Giancatarina

Venezia e Marsiglia insieme per un progetto sul vetro
Venezia e Marsiglia insieme per un progetto sul vetro


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER