A Pietrasanta la prima personale italiana di Warren King


Accesso Galleria di Pietrasanta ospiterà dal 16 giugno 2019 la prima personale italiana dell’artista cinese-americano Warren King.

Accesso Galleria di Pietrasanta ospiterà dal 16 giugno al 18 luglio 2019 la prima personale italiana dell’artista cinese-americano Warren King, dal titolo Warren King. Memorie tramandate. Fulcro della sua produzione è l’esplorazione delle connessioni tra la cultura orientale e quella occidentale: ne risulta una scultura costruita tagliando e piegando il cartone, evocando la lezione della ritrattistica orientale insieme alle forme e ai colori del Cubismo Analitico al fine di indagare le dinamiche della società contemporanea, globale e itinerante, attraverso la propria storia personale.

Saranno esposte circa dieci opere in cartone ondulato e inchiostro tra le più significative della sua produzione: sculture e bassorilievi di medie e grandi dimensioni. Queste appartengono alle serie Idols, sculture che rappresentano idoli buddisti, e Imperial Portraits, una collezione di ritratti di sovrani imperiali che indaga la relazione con i nonni, che vivevano nel rispetto della rigida etichetta cinese.

La sua laurea in Ingegneria Civile probabilmente ha influito sull’idea di scultura come costruzione e sulla scelta di utilizzare il cartone come mezzo espressivo, materiale che presenta alcuni limiti strutturali, come la restrizione delle forme e delle direzioni in cui può essere piegato, ma che l’artista imbeve di una straordinaria fluidità. Tipiche della sua arte sono la scomposizione dei volumi e l’astrazione; la patina d’inchiostro rosso che ricopre le sculture rimanda alla lacca cinese.

Le sue opere intendono riflettere sull’identità: "Attraverso la mia arte cerco di comprendere le fragili connessioni tra persone e cultura e di indagare se queste connessioni, una volta spezzate, possano essere ripristinate. La mia pratica artistica è un mezzo, per me, per capire come l’influenza delle radici culturali resista agli effetti della migrazione e possa essere percepita al di là di vastità di tempo e spazio” dichiara l’artista.

Per info: www.accessogalleria.com

Orari: Da lunedì a giovedì dalle 18 alle 23; da venerdì a domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 18 alle 24. 

Ingresso libero.

Immagine: Warren King, The Wu Dan answers the call (2019; cartone ondulato e inchiostro)

Informazioni sulla mostra

Titolo mostraWarren King. Memorie tramandate
CittàPietrasanta
SedeAccesso Galleria
DateDal 16/06/2019 al 18/07/2019
ArtistiWarren King
TemiArte contemporanea

A Pietrasanta la prima personale italiana di Warren King
A Pietrasanta la prima personale italiana di Warren King


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


A Milano si celebra Angelo Morbelli con la mostra “Tra Verismo e impegno sociale”
A Milano si celebra Angelo Morbelli con la mostra “Tra Verismo e impegno sociale”
La poesia dell'attimo di De Pisis protagonista di una rassegna a Ferrara
La poesia dell'attimo di De Pisis protagonista di una rassegna a Ferrara
Madrid celebra il grande fotografo italiano Luigi Ghirri con una mostra d'importanza internazionale
Madrid celebra il grande fotografo italiano Luigi Ghirri con una mostra d'importanza internazionale
Milano, gli studenti del Liceo Artistico presentano il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci in realtà aumentata
Milano, gli studenti del Liceo Artistico presentano il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci in realtà aumentata
In arrivo alla National Gallery di Londra una grande mostra dedicata ad Artemisia
In arrivo alla National Gallery di Londra una grande mostra dedicata ad Artemisia
La prossima mostra a Palazzo dei Diamanti sarà su arte e psiche tra Previati e Boccioni
La prossima mostra a Palazzo dei Diamanti sarà su arte e psiche tra Previati e Boccioni