Un video YouTube ci fa entrare nei depositi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli


Il canale YouTube del Mibact ha postato un video che offre in anteprima uno sguardo alla mostra Sing Sing. Il corpo di Pompei di Luigi Spina.

Il video ci dà uno sguardo ai reperti conservati nei depositi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, nelle famose celle dei suoi sottotetti, definite negli anni Settanta “Sing Sing” come il carcere di massima sicurezza americano a nord di New York. Lucerne, candelabri, vasellame e bronzi sono i soggetti degli scatti in bianco e nero di Luigi Spina e costituiscono una testimonianza della vita quotidiana nelle città vesuviane. Un filmato, dunque, per anticipare al pubblico l’impegno del Museo nel riorganizzare e rendere fruibili i depositi “Sing Sing” che, infatti, saranno anche oggetto di visita da parte di gruppi guidati appena sarà possibile.

Per visualizzare il video cliccate qui.

Un video YouTube ci fa entrare nei depositi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli
Un video YouTube ci fa entrare nei depositi del Museo Archeologico Nazionale di Napoli


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER