Museo degli Oscar, la mancanza di fondi è la ragione dei continui ritardi dell'inaugurazione


L’Academy Museum of Motion Pictures, il Museo degli Oscar in apertura a Los Angeles, sembra pronta ad aprire i battenti (come vi avevamo segnalato qui), ma l’istituzione che omaggerà decenni di cinema ha avuto una storia travagliata riguardo la sua apertura.

Originariamente doveva essere inaugurato nel 2017, poi nel 2019 e ora, come annunciato durante la notte degli Oscar, aprirà il prossimo 14 dicembre. Ma come mai? A quanto pare per mancanza di fondi. In un’intervista rilasciata a Variety, il direttore Bill Kramer ha rivelato che i costi del museo sono ancora sotto di circa cento milioni di dollari. Il museo, infatti, costerebbe adesso ben 482 milioni di dollari contro i 388 milioni preventivati dalla precedente direttrice Kerry Brougher. Kramer, che è stato assunto lo scorso settembre per poi iniziare a lavorare ufficialmente a partire dallo scorso gennaio, ha iniziato una raccolta fondi per racimolare i soldi mancanti, come ha già rivelato l’attore Tom Hanks, co-chair di questa raccolta, quando ha annunciato la data d’apertura dell’Academy Museum la settimana scorsa.

L’offerta di bond lanciata dal museo dovrebbe far salire il budget a 450 milioni, 200 milioni in più di quanto inizialmente preventivato.  “Con i tassi di interesse così bassi ci è sembrata la cosa giusta da fare”, ha spiegato Kramer ai microfoni di Variety aggiungendo che il museo potra’ essere finanziariamente indipendente nell’arco di tre-cinque anni. Nel frattempo, una donazione del regista George Lucas permettere ai minori di 17 anni di entrare gratuitamente.

“Puntiamo ad essere autosufficienti tramite una combinazione di incassi dei biglietti, dei ristoranti, del negozio e di fundraising e un robusto programma di membership: non abbiamo ancora aperto e abbiamo già tremila membri”, ha aggiunto Kramer.

Nell’intervista sono state spese parole di lode anche all’architettura di Renzo Piano. “La sfera è stata molto complicata da costruire”, ha detto Kramer, riferendosi al Geffen Theater, una cupola che ospita 100 posti per sedersi (nella foto durante la sua costruzione) “Ne siamo eccitati. È bellissima. È esattamente come la volevamo.”

Vi ricordiamo che è già disponibile il sito ufficiale dell’Academy Museum of Motion Pictures.

Museo degli Oscar, la mancanza di fondi è la ragione dei continui ritardi dell'inaugurazione
Museo degli Oscar, la mancanza di fondi è la ragione dei continui ritardi dell'inaugurazione


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER