Divertiamoci con la Caccia all'Uovo del Castello del Buonconsiglio


Il Castello del Buonconsiglio organizza una Caccia all’Uovo per scoprire dove sono state nascoste dal coniglio pasquale. Organizzane una anche a casa tua!

Il Castello del Buonconsiglio propone anche quest’anno una divertente Caccia all’uovo con indovinelli per scoprire dove sono state nascoste. 

La tradizione della caccia all’uovo è tipica dei paesi del nord dove, la domenica di Pasqua, i bambini devono cercare le uova colorate, nascoste dal coniglio pasquale in casa o in giardino. Fin dall’antichità alle uova è stato attribuito il significato di rinascita e rinnovamento e nella concezione pagana, trasformata dal cristianesimo, le uova rappresentano l’inizio di una nuova vita. 

Per la decorazione, in passato venivano utilizzati solo colori naturali

Potete organizzare una caccia all’uovo anche a casa vostra ma, prima di nasconderle, dovrete dipingerle. Occorre procurarsi gli alimenti e le spezie necessari e... il gioco è fatto! Possono essere fatte anche decorazioni vegetali.

La Caccia all’uovo del Castello del Buonconsiglio prevede la risoluzione degli indovinelli (scaricabili da qui) e se volete divertirvi a realizzare le uova, ecco qui le istruzioni

Buona Caccia all’uovo e buon divertimento!

Divertiamoci con la Caccia all'Uovo del Castello del Buonconsiglio
Divertiamoci con la Caccia all'Uovo del Castello del Buonconsiglio


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER