Riaprono la GAM e il MAO di Torino. Ecco i nuovi orari di visita e le nuove mostre


Riaprono a Torino dal 12 e 13 giugno la GAM e il MAO. Le nuove mostre da visitare e i nuovi orari di apertura delle sedi della Fondazione Torino Musei.

A Torino, la GAM e il MAO sono pronti a riaprire le loro porte ai visitatori: le due sedi museali permetteranno di nuovo l’accesso al pubblico da venerdì 12 e sabato 13 giugno. 

Grazie al supporto del Politecnico di Torino e della società Onleco Srl, che si sono occupati della messa a punto delle procedure di sicurezza previste dall’emergenza sanitaria, sarà possibile tornare ad ammirare le opere della Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea e del Museo d’Arte Orientale.

Saranno accessibili quattro giorni a settimana in modo scaglionato e gli ingressi saranno contingentati. La GAM aprirà dal venerdì alla lunedì, mentre il MAO dal sabato al martedì, con orario per entrambi dalle 13 alle 20, eccetto il sabato e la domenica dalle 10 alle 19. In occasione della festa di San Giovanni, mercoledì 24 giugno, i musei della Fondazione Torino Musei saranno straordinariamente aperti dalle 10 alle 20. 

Oltre alle collezioni permanenti, è possibile visitare anche le mostre temporanee: alla GAM sono prorogate fino al 20 settembre 2020 le esposizioni Helmut Newton. Work e Cavalli, costumi e dimore. La riscoperta della fiera di Saluzzo di Carlo Pittara (quest’ultima visitabile acquistando il biglietto per la mostra dedicata a Newton). Inoltre dal 12 giugno sarà aperta una nuova mostra in Videoteca dedicata a Giuseppe Chiari, mentre il 24 giugno sarà inaugurata la mostra Forma/Informe la fase non-oggettiva nella fotografia italiana 1935-1958 in Wunderkammer. 

Il MAO ha prorogato invece fino al 6 settembre 2020 la mostra Dipingere l’Asia dal vero dedicata ai dipinti di Savage Landor, mentre a partire dal 13 giugno sarà proposta una nuova rotazione di stampe e dipinti giapponesi su rotolo verticale, dal titolo La poesia del paesaggio, e il progetto Storie dal Marocco. Oggetti testimoni di identità e memoria, realizzato in collaborazione con il Museo Egizio e l’associazione Bab Sahara di Torino.

Per la Biblioteca d’Arte e l’Archivio Fotografico, accessibili solo su appuntamento, si dovrà attendere fino al 22 giugno. La Biblioteca potrà accogliere in sala lettura un massimo di sei persone contemporaneamente e sarà aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 17. Sarà necessario prenotarsi telefonicamente al numero 011 4429585 e l’accesso sarà consentito agli studiosi che indosseranno mascherina e guanti per tutta la permanenza, previa misurazione della temperatura.

Ph.Credit

Riaprono la GAM e il MAO di Torino. Ecco i nuovi orari di visita e le nuove mostre
Riaprono la GAM e il MAO di Torino. Ecco i nuovi orari di visita e le nuove mostre


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma