Roma, ecco i tour virtuali dei Musei Civici


I Musei Civici di Roma lanciano i tour virtuali: è possibile visitare i Musei Capitolini, il Museo di Roma, l’Ara Pacis e altri aggirandosi tra le sale... senza muoversi da casa propria.

A Roma i Musei Civici offrono una serie di tour virtuali accessibili da tutti i device, per scoprire il loro patrimonio attraverso un’esperienza digitale che supera i limiti spaziali nella quasi totalità dello spazio museale. Grazie ai comandi appositi è possibile spostarsi virtualmente all’interno del museo, leggere i pannelli esplicativi delle sale e delle opere, zoomare e ruotare a 360° le immagini, scorrere gallerie fotografiche e video e godere di altri contenuti di contesto.

I tour ospitano anche sezioni Da non perdere, che contengono elenchi visuali di opere o sale selezionate, e vogliono essere uno strumento utile soprattutto per chi non conosce il museo e lo visita per la prima volta. Il tour è inoltre arricchito da mappe intelligenti che seguono il visitatore mentre passa da una stanza all’altra, segnalando sale o opere non ancora visualizzate.

Infine, grazie a droni di ultima generazione, è possibile spiccare il volo e vedere sale e opere dall’alto, godendo di un’ulteriore e inedita prospettiva di visita.

Di seguito i link ai tour virtuali:

- Musei Capitolini;

- Museo di Roma;

- Museo dell’Ara Pacis;

- Museo delle Mura;

- Museo Napoleonico;

- Musei di Villa Torlonia;

- Mercati di Traiano;

- Centrale Montemartini.

Roma, ecco i tour virtuali dei Musei Civici
Roma, ecco i tour virtuali dei Musei Civici


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma