Nuova straordinaria scopertura del pavimento del Duomo di Siena


Prevista una nuova straordinaria scopertura del pavimento del Duomo di Siena, nei mesi di novembre e dicembre. Ecco le date.

Nuova straordinatia scopertura del pavimento del Duomo di Siena: dal 4 al 6 novembre e dal 10 al 20 dicembre 2020 i visitatori potranno ammirare il prezioso tappeto di marmi, come hanno già fatto oltre 360mila persone. 

Nel mese di novembre, il pubblico potrà intraprendere la visita dal sagrato della Cattedrale attraverso la parabola del pubblicano e fariseo che mostra la rappresentazione del Tempio. Il pavimento del Duomo di Siena rilegge quello del Tempio di Gerusalemme, edificato da Salomone e ricordato nell’Antico Testamento: “ma lastricò il pavimento del tempio di marmo preziosissimo in grande bellezza”. Anche all’ingresso della Cattedrale, davanti al portale centrale, si richiama la figura del Tempio, la casa di Maria. Attraverso il tema del tempio si ricorda la solenne dedicazione della Cattedrale, che la tradizione fa risalire al 18 novembre 1179 con papa Alessandro III. 

A dicembre i visitatori potranno “ascoltare”, lungo le navate centrali, le Sibille che preannunciano la nascita del Bambino: “Dall’eccelsa dimora dei cieli il Signore guardò ai suoi umili e nascerà negli ultimissimi giorni da una vergine ebrea nelle culle della terra” disse la Sibilla Eritrea.

L’itinerario completo OpaSiPass e Porta del Cielo consentono, oltre la visita del pavimento della Cattedrale, quella al Museo dell’Opera, l’accesso alla Cripta e al Battistero.

La scopertura è promossa dall’Opera della Metropolitana di Siena, in collaborazione con l’Arcidiocesi di Siena - Colle di Val d’Elsa - Montalcino, ed è organizzata da Opera - Civita.

Per maggiori info: https://operaduomo.siena.it/

Nuova straordinaria scopertura del pavimento del Duomo di Siena
Nuova straordinaria scopertura del pavimento del Duomo di Siena


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER