Entra nelle collezioni dello Smithsonian la fiala Pfizer della prima vaccinata degli Stati Uniti


Lo Smithsonian Museum ha acquisito nelle sue collezioni, tra vari oggetti legati al Covid, la fiala (vuota) della prima vaccinata degli USA. 

L’American History Museum dello Smithsonian ha acquisito nelle sue collezioni oggetti legati alle vaccinazioni anti-Covid 19: tra questi, anche la prima fiala (ora vuota) del vaccino Pfizer che il 14 dicembre 2020 è stato iniettato nel braccio di Sandra Lindsay, infermiera di terapia intensiva e prima vaccinata negli Stati Uniti. Ma il primo vaccino in assoluto fatto nel Queens, New York, non è l’unico particolare oggetto che è entrato a far parte delle collezioni del museo americano: sono stati infatti acquisiti anche la scheda di vaccinazione della stessa Lindsay, i suoi scrub e il badge dell’ospedale della Northwell Health, dove Sandra Lindsay lavorava nel reparto di terapia intensiva. 

"Questi oggetti ormai storici documentano non solo il notevole progresso scientifico, ma rappresentano la speranza data a milioni di persone che vivono la crisi pandemica" ha commentato la direttrice dello Smithsonian Anthea M. Hartig

“Il 14 dicembre è stato un momento storico per tutti. Ringrazio lo Smithsonian per aver preservato questo importante oggetto” ha aggiunto il presidente e CEO di Northwell Health Michael Dowling

L’acquisizione comprende inoltre altre fiale vuote di vaccino Pfizer e Moderna (quest’ultimo somministrato per la prima volta il 22 dicembre 2020 presso il Northwell Health), forniture per la vaccinazione, incluse le siringhe e le schede di registrazione delle vaccinazioni, e numerosi materiali d’imballaggio necessario per la distribuzione e la conservazione del vaccino. 

Entra nelle collezioni dello Smithsonian la fiala Pfizer della prima vaccinata degli Stati Uniti
Entra nelle collezioni dello Smithsonian la fiala Pfizer della prima vaccinata degli Stati Uniti


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma