Visita virtuale alla Rubenshuis, la dimora in cui visse il pittore del Barocco fiammingo


Terzo appuntamento con Stay at Home Museum, alla scoperta della Rubenshuis, la dimora ad Anversa dove visse e lavorò Peter Paul Rubens.

Dopo Jan van Eyck e Peter Bruegel il Vecchio, il progetto delle Fiandre Stay at Home Museum conduce, in questo terzo appuntamento, alla scoperta di Peter Paul Rubens, emblematico pittore del Barocco fiammingo.

L’incontro virtuale si terrà in questa occasione ad Anversa, presso la Rubenshuis, ovvero nella dimora dove l’artista visse e lavorò. 

Mercoledì 22 aprile alle ore 19 le Fiandre invitano tutti sulla pagina Facebook Flemish Masters 2018-2020, dove Ben Van Beneden, direttore della Rubenshuis, condurrà i visitatori nelle stanze della casa-museo: un luogo perfetto per scoprire la vita e le opere di Rubens. Al termine della visita, seguirà un momento esclusivo di Question & Answers aperto a tutti gli utenti. 

Se vi siete persi le puntate delle scorse settimane dedicate a van Eyck e a Bruegel, potete vederle qui.

Nell’immagine, il cortile della Rubenshuis Ph.Credit

Visita virtuale alla Rubenshuis, la dimora in cui visse il pittore del Barocco fiammingo
Visita virtuale alla Rubenshuis, la dimora in cui visse il pittore del Barocco fiammingo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER