Dal CNR al Parco di Cerveteri e Tarquinia. Chi è il nuovo direttore Vincenzo Bellelli


Archeologo ed etruscologo di caratura internazionale, il lucano Vincenzo Bellelli è il primo direttore del Parco Archeologico di Cerveteri e Tarquinia da poco istituito. Ecco chi è. 

È un archeologo di fama internazionale, ed esperto del territorio, il nuovo direttore del Parco Archeologico di Cerveteri e Tarquinia, uno dei nuovi musei autonomi ai quali sono stati assegnati oggi i nuovi direttori dal Ministero della Cultura: Vincenzo Bellelli ha ottenuto la carica e guiderà il parco per i prossimi anni.

Nato a Potenza nel 1968, si è laureato in lettere a indirizzo classico nel 1991 all’Università “Federico II” di Napoli e presso lo stesso ateneo ha ottenuto il Diploma di Specializzazione in Archeologia, dopodiché, nel 1997, è diventato dottore di ricerca in Archeologia, con specializzazione in Etruscologia, all’Università “La Sapienza” di Roma. Ha cominciato a lavorare subito dopo il dottorato, svolgendo attività di ricerca per l’Istituto per l’Archeologia Etrusco-Italica di Roma (poi diventato Istituto di Studi sulle Civiltà Italiche e del Mediterraneo Antico) del CNR, posizione che non ha più abbandonato: è infatti entrato nel CNR nel 1997, e nel 2001 è diventato, presso la stessa struttura, ricercatore a tempo indeterminato.

Nel frattempo, Bellelli ha insegnato presso diverse università: è stato professore a contratto di Etruscologia e Antichità Italiche alla Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università “Federico II” di Napoli, all’Università di Palermo e all’Università di Napoli “L’Orientale”. Per Bellelli anche un’esperienza come direttore responsabile della rivista scientifica Mediterranea. Quaderni annuali dell’Istituto di studi sul Mediterraneo antico, a partire dal 2015. È inoltre membro corrispondente dell’Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici di Firenze.

Bellelli è molto esperto del territorio, essendo, oltre che uno dei migliori etruscologi in attività, anche responsabile degli scavi archeologici del CNR nell’area urbana di Cerveteri. In città c’è molta soddisfazione per la nomina: “Abbiamo lavorato per quasi dieci anni per ottenere l’istituzione del Parco Archeologico, un risultato che non era per niente scontato e che anzi molti ci dicevano impossibile”, ha dichiarato il sindaco di Cerveteri, Alessio Pascucci. “Oggi, con la nomina di Bellelli quale primo direttore e con la scelta di una persona di così grande spessore e qualità come si apre davvero un nuovo capitolo nella storia delle nostre città. La scelta di Vincenzo Bellelli è [...] nel solco della professionalità, del merito e dell’investimento sul futuro”.

Dal CNR al Parco di Cerveteri e Tarquinia. Chi è il nuovo direttore Vincenzo Bellelli
Dal CNR al Parco di Cerveteri e Tarquinia. Chi è il nuovo direttore Vincenzo Bellelli


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Dall'Opera del Duomo a Magazzino Italian Art: sarà il primo museo USA a usare il dispositivo indossabile per il distanziamento
Dall'Opera del Duomo a Magazzino Italian Art: sarà il primo museo USA a usare il dispositivo indossabile per il distanziamento
Apre una gelateria dentro agli Uffizi. Da domani i visitatori possono provare gelati in otto gusti artigianali
Apre una gelateria dentro agli Uffizi. Da domani i visitatori possono provare gelati in otto gusti artigianali
Riapre dopo tre anni il Museo Archeologico Nazionale di Nuoro
Riapre dopo tre anni il Museo Archeologico Nazionale di Nuoro
Gli Uffizi riaprono con quattordici nuove sale
Gli Uffizi riaprono con quattordici nuove sale
Online il nuovo sito della Collezione Peggy Guggenheim
Online il nuovo sito della Collezione Peggy Guggenheim
Mantova, Palazzo Ducale lancia un fumetto online su Isabella d'Este
Mantova, Palazzo Ducale lancia un fumetto online su Isabella d'Este