Alberto Bonisoli si insedia al MiBACT. “Massimo impegno per valorizzare il patrimonio del paese”


Alberto Bonisoli, nuovo ministro dei beni culturali, si è insediato al MiBACT e ha promesso massimo impegno per valorizzare il patrimonio.

Alberto Bonisoli, ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo del governo Conte, si è insediato al MiBACT dopo aver preso i primi contatti col ministero nei giorni scorsi. Nella giornata di venerdì era avvenuto il passaggio di consegne con l’ex ministro Dario Franceschini e, ora che il governo Conte ha incassato la fiducia, Alberto Bonisoli è già al lavoro.

“Massimo impegno per valorizzare e rendere fruibile”, ha dichiarato il neoministro, “con un’attenta programmazione e una gestione oculata delle risorse, l’immenso patrimonio artistico del nostro Paese”. Il nuovo inquilino del Collegio Romano ha poi aggiunto: “Mi sono messo subito al lavoro e ho firmato alcuni atti. La burocrazia a volte può apparire noiosa ma questi procedimenti mandano avanti il nostro settore e dietro c’e’ un grande lavoro da parte dei miei colleghi di cui mi fido”.

Alberto Bonisoli si insedia al MiBACT. “Massimo impegno per valorizzare il patrimonio del paese”
Alberto Bonisoli si insedia al MiBACT. “Massimo impegno per valorizzare il patrimonio del paese”


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER