Si va verso un megamuseo Uffizi-Galleria dell'Accademia? I due istituti fiorentini potrebbero essere accorpati


La riforma del MiBAC potrebbe introdurre un accorpamento tra i due principali musei fiorentini, gli Uffizi e la Galleria dell'Accademia.

La revoca dell’autonomia alla Galleria dell’Accademia di Firenze, una delle novità contenute nella riforma del Ministero dei Beni Culturali targata Alberto Bonisoli (qui le novità e qui la nostra analisi) potrebbe condurre alla nascita di un megamuseo Uffizi-Galleria dell’Accademia, autonomo e con direttore unico. È quanto ha annunciato alcuni giorni fa il ministro Bonisoli. “L’Accademia”, ha dichiarato Bonisoli a margine di un evento tenutosi nel capoluogo toscano, “manterrà un’autonomia di tipo scientifico, quindi ci sarà un comitato scientifico che si occupa in generale dell’Accademia, e ci sarà una regia generale di quello che saranno gli Uffizi più l’Accademia. Abbiamo un posto da direttore, dobbiamo trovare una figura per questo lavoro”.

Al momento non è comunque noto il perché di questo possibile provvedimento: non sono state rese note le motivazioni per le quali nella bozza di riforma la Galleria dell’Accademia non compare più tra i musei autonomi, né si sa perché dovrebbe essere accorpata agli Uffizi. Nel caso, ne nascerebbe un megamuseo da circa quattro milioni di visitatori, che entrerebbe nella top 10 dei musei più visitati del mondo. Al momento comunque è tutto ancora nell’incertezza, anche per il fatto che sembrano essere nati scontri nella maggioranza in merito alla riforma: solo poche ore fa, il sottosegretario Borgonzoni (della Lega, al contrario del ministro Bonisoli che è invece del M5S) aveva chiesto una profonda revisione della riforma, in disaccordo con molte delle norme previste.

Nella foto, una delle nuove sale degli Uffizi dedicate al Cinquecento.

Si va verso un megamuseo Uffizi-Galleria dell'Accademia? I due istituti fiorentini potrebbero essere accorpati
Si va verso un megamuseo Uffizi-Galleria dell'Accademia? I due istituti fiorentini potrebbero essere accorpati


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma