Turismo, Draghi: “L'Italia è pronta a ospitare il mondo”. Green pass nazionale da metà maggio


L’Italia è nuovamente pronta a ospitare i turisti dall’estero. Da metà maggio arriva il green pass nazionale.

Ieri si è tenuta in videoconferenza la presentazione dei lavori del Vertice Ministeriale sul Turismo nell’agenda del G20 a Presidenza Italiana, a cui hanno partecipato i ministri del Turismo dei venti paesi con l’economia più sviluppata al mondo, e il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha aperto affermando che ora l’Italia è “nuovamente aperta a ospitare il mondo”. “Non ho dubbi che il turismo in Italia tornerà forte come prima, e più di prima” ha proseguito. “Nel frattempo, il Governo intende offrire un aiuto all’industria turistica, che ha avuto tanto danno da questa chiusura così prolungata e che è preminente nel Piano Nazionale di Ripresa e di Resilienza (PNRR)”. 

Poi l’annuncio: "Dobbiamo offrire regole chiare e semplici per garantire che i turisti possano venire da noi e viaggiare in Italia in sicurezza. A partire dalla seconda metà di giugno, il Certificato verde sarà pienamente operativo all’interno dell’Unione Europea, per spostarsi liberamente da un paese all’altro senza quarantena. In attesa del certificato europeo, il Governo italiano ha introdotto un pass verde nazionale, che permetterà alle persone di muoversi liberamente tra le Regioni e che entrerà in vigore a partire dalla seconda metà di maggio". 

Secondo le Linee guida del G20 il futuro del turismo sarà “più inclusivo, sostenibile, proteggerà l’ambiente e coinvolgerà le comunità locali”. "Con un po’ di orgoglio posso dire che saranno ricordate come le Rome G20 Guidelines. E curiosamente si basano su sette punti, sette come i Colli di Roma" ha affermato il ministro del Turismo Massimo Garavaglia riferendosi alle Linee guida, e ha aggiunto: “I viaggi e il turismo sono la chiave di volta per una crescita e uno sviluppo sostenibili ed equilibrati. Il pass europeo sarà operativo da metà giugno, ma sapendo quali sono le regole, ai turisti stranieri possiamo serenamente dire ’Prenotate in Italia’”. Di seguito i sette settori chiave interconnessi: mobilità sicura, gestione delle crisi, resilienza, inclusività, trasformazione del verde, transizione digitale, investimenti e infrastrutture. 

Turismo, Draghi: “L'Italia è pronta a ospitare il mondo”. Green pass nazionale da metà maggio
Turismo, Draghi: “L'Italia è pronta a ospitare il mondo”. Green pass nazionale da metà maggio


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Turismo, secondo Coldiretti il Covid ci ha fatto perdere 12 miliardi quest'estate
Turismo, secondo Coldiretti il Covid ci ha fatto perdere 12 miliardi quest'estate
Turismo italiano devastato da chiusure e risorse insufficienti, ma si può viaggiare all'estero
Turismo italiano devastato da chiusure e risorse insufficienti, ma si può viaggiare all'estero
Non ci potranno essere nuove guide turistiche senza una legge nazionale: la sentenza del Consiglio di Stato
Non ci potranno essere nuove guide turistiche senza una legge nazionale: la sentenza del Consiglio di Stato
Con il Covid, guide turistiche spesso impossibilitate a lavorare. Il caso in Parlamento
Con il Covid, guide turistiche spesso impossibilitate a lavorare. Il caso in Parlamento
Ecco quali sono i 20 borghi più spettacolari d'Europa secondo Jetcost. Tre sono italiani
Ecco quali sono i 20 borghi più spettacolari d'Europa secondo Jetcost. Tre sono italiani
Garavaglia: “Un premio a chi visita più siti Unesco nel minor tempo possibile”
Garavaglia: “Un premio a chi visita più siti Unesco nel minor tempo possibile”