Elena Tartari


“It’s not a bag, it’s a Birkin!”: storia di un'icona, la Birkin Bag di Hermès

“It’s not a bag, it’s a Birkin!”: storia di un'icona, la Birkin Bag di Hermès

È possibile doversi inserire in una lunga lista d’attesa e aspettare anni per poter acquistare una borsa? La risposta sembra essere sì, se questa borsa è una Birkin. Accade proprio così in una scena ormai nota della ...
Leggi tutto...
“Una macchia di colore sul colore di tutti i giorni”: la macchina per scrivere Valentine di Olivetti

“Una macchia di colore sul colore di tutti i giorni”: la macchina per scrivere Valentine di Olivetti

Un rosso acceso e lucido, un “rosso Valentine”, è sicuramente la cifra distintiva della macchina per scrivere Valentine, progettata nel 1968 da Ettore Sottsass jr (Innsbruck, 1917 – Milano, 2007) e Perry King (Londra, 1938 &n...
Leggi tutto...
La Baguette Bag di Fendi: una borsa, mille personalità

La Baguette Bag di Fendi: una borsa, mille personalità

Due F che si specchiano l’una nell’altra sono ormai l’inconfondibile logo di una delle case di moda italiane più note al mondo: Fendi. Progettato da Karl Lagerfeld, storico direttore creativo della collezione Donna della mais...
Leggi tutto...
Tutta la storia del taccuino Moleskine, un libro da scrivere e una storia da raccontare

Tutta la storia del taccuino Moleskine, un libro da scrivere e una storia da raccontare

“‘Ti spiace se uso il mio taccuino?’. ‘Fa’ pure’. Tirai fuori dalla tasca un taccuino con la copertina di tela cerata, chiuso da un elastico. ‘Bello’. Commentò. ‘Li compravo a Parigi, ma ad...
Leggi tutto...
Less is more: la poltrona Barcelona di Ludwig Mies van der Rohe

Less is more: la poltrona Barcelona di Ludwig Mies van der Rohe

“Per favore, non [si] confonda il semplice con il facile, vi è una grande differenza. Io amo la semplicità, a causa della sua chiarezza, non per la sua facilità o per altri motivi […] Per raggiungere una chiarezza do...
Leggi tutto...
La Sedia Thonet n. 14: l'archetipo della produzione in serie

La Sedia Thonet n. 14: l'archetipo della produzione in serie

Sei listelli di legno, dieci viti, due dadi; questi gli elementi necessari per creare uno degli oggetti di design più innovativi e diffusi ancora oggi: la Sedia n. 14, prodotta da Gebrüder Thonet Vienna. A questa sedia, ormai nota sia ad ...
Leggi tutto...
Il telefono Grillo: “un modo simpatico di telefonare”

Il telefono Grillo: “un modo simpatico di telefonare”

Quando, nel 1965, Marco Zanuso (Milano, 1916 – 2001) e Richard Sapper (Monaco di Baviera, 1932 – Milano, 2015) progettano il telefono Grillo, telefonare non era un’operazione sempre semplice ed agevole; infatti, richiedeva un appare...
Leggi tutto...
La lampada Atollo di Vico Magistretti: la difficoltà della semplicità

La lampada Atollo di Vico Magistretti: la difficoltà della semplicità

“Ero stufo di vedere la luce usata sempre in trasparenza. Volevo usare la luce con i riflessi…” Da questa intuizione Vico Magistretti (Milano, 1920 – 2006) crea uno dei progetti che ancora oggi sono simbolo di quel design tut...
Leggi tutto...

12Pagina 1 di 2






MAGAZINE
primo numero
NUMERO 1

SFOGLIA ONLINE

MAR-APR-MAG 2019
secondo numero
NUMERO 2

SFOGLIA ONLINE

GIU-LUG-AGO 2019
terzo numero
NUMERO 3

SFOGLIA ONLINE

SET-OTT-NOV 2019
quarto numero
NUMERO 4

SFOGLIA ONLINE

DIC-GEN-FEB 2019/2020
Finestre sull'Arte