Finestre sull'Arte - Undicesima puntata

Gentile da Fabriano

Gentile da Fabriano


Prezioso protagonista del gotico internazionale



Puntata 11 - 24 luglio 2012
Durata: 30'37"



Clicca qui per il download diretto


Gentile da Fabriano è uno dei più grandi maestri della storia dell'arte, nonché protagonista indiscusso del gotico internazionale. Sappiamo poco dei suoi primi anni di attività, e non sappiamo neppure con precisione quando sia nato né dove si sia formato (forse nella Milano dei Visconti). Certo è che sviluppò fin da subito uno spiccato gusto per il preziosismo e la raffinatezza, caratteristiche che contraddistinguono i suoi elegantissimi capolavori, ricchi d'oro e di decorazioni, con personaggi abbigliati con vesti decoratissime e stoffe pregiate. Grande interprete del gusto del suo tempo, il suo apporto all'arte fu fondamentale anche per diversi artisti che si ispirarono a lui, anche quando le novità rinascimentali si facevano già sentire: artisti come il Beato Angelico e Paolo Uccello furono affascinati dai suoi lavori. Era poi il pittore più famoso e ricercato del suo tempo e oggi scopriamo la sua raffinata arte con Ilaria e Federico!

Immagine: Madonna col Bambino (particolare), 1425; affresco, 225 x 125 cm; Orvieto, Duomo.



Approfondimenti

Gentile di Niccolò detto Gentile da Fabriano (Fabriano, 1370 ca. - Roma, 1427)

Biografia


1370 ca. Gentile di Niccolò nasce a Fabriano da una famiglia benestante. La data di nascita tuttavia è oggetto di dibattito in quanto alcuni la anticipano al 1360 e altri addirittura sono propensi a spostarla al 1380. L'artista forse compirà la sua formazione nella Milano dei Visconti a contatto con Giovannino de' Grassi.
1390 Il padre Niccolò si ritira nel convento di Santa Caterina in Castelvecchio a Fabriano: alcuni ipotizzano che sia questo l'anno di realizzazione della Madonna col Bambino insieme ai santi Caterina e Nicola conservata a Berlino, che sarebbe così la prima opera di Gentile a noi nota.
1395 ca. Realizza la Madonna col Bambino della Pinacoteca Malaspina di Pavia: in assenza di certezze sulla Madonna di Berlino, potrebbe essere anche questa la prima opera nota di Gentile.
1405 ca. Dipinge il Polittico di Valle Romita, forse per il signore di Fabriano Chiavello Chiavelli.
1408 Si trasferisce a Venezia dove esegue un affresco in Palazzo Ducale oggi andato perduto.
1411 È a Foligno dove gli vengono commissionati alcuni affreschi per Palazzo Trinci. Probabilmente Gentile disegnò i cartoni ma la realizzazione fu affidata quasi per intero ai suoi collaboratori e allievi.
1414 È a Brescia per realizzare affreschi nel Broletto per conto di Pandolfo Malatesta. Anche questi lavori purtroppo non sono sopravvissuti.
1419 Lascia Brescia per fare ritorno nella città natale.
1420 A partire da quest'anno l'artista è documentato a Firenze. Inizia a lavorare al Polittico dell'Intercessione.
1422 Gentile risulta iscritto all'Arte dei Medici e degli Speziali di Firenze, alla quale erano soliti associarsi anche i pittori.
1423 Dipinge per conto di Palla Strozzi quello che forse è il suo maggior capolavoro, l'Adorazione dei Magi degli Uffizi.
1425 Risale a quest'anno il Polittico Quaratesi. Sempre in quest'anno lascia Firenze e raggiunge Orvieto dove realizza una Madonna col Bambino, affresco che si trova nel Duomo.
1426 È a Siena dove si era già soffermato l'anno prima e dove completa una Madonna col Bambino sulla facciata del Palazzo dei Notai, opera andata perduta.
1427 Gentile si trasferisce a Roma dove lavora nella basilica di San Giovanni in Laterano per conto di papa Martino V. Tuttavia l'artista scompare probabilmente nel mese di settembre e l'opera sarà terminata dal Pisanello.
La biografia dell'artista è disponibile gratuitamente in formato PDF, in modo da poterla scaricare, salvare e stampare! Si tratta di un documento agile e rapido che è possibile scaricare liberamente con il sistema Pay with a tweet: significa che è possibile avere la biografia in cambio di un tweet su Twitter o di un post su Facebook. Per scaricarla clicca sul pulsante qua sotto!
Scarica gratis in cambio di un tweet o di un post su Facebook!
Relazioni


Allievo di: Giovannino de' Grassi?
Guardò a: Giovannino de' Grassi - Paolo Veneziano
Maestro di: Jacopo Bellini - Pisanello?
Guardarono a lui: Masolino da Panicale - Iacobello del Fiore - Bicci di Lorenzo - Beato Angelico - Paolo Uccello - Domenico Veneziano - Vincenzo Foppa - Mariotto di Cristofano - Carlo da Camerino - Lello da Velletri - Giovanni Boccati - Giovanni d'Alemagna - Benedetto Bonfigli
Principali mecenati e committenti: Chiavello Chiavelli - Pandolfo Malatesta - Palla Strozzi - papa Martino V

"La nota" - rubrica a cura di Anselmo Nuvolari Duodo e Giovanni De Girolamo


L'elegante arte di Gentile da Fabriano (di Anselmo Nuvolari Duodo) - fai clic sul titolo per leggere l'articolo!

Immagini



Madonna col Bambino e i santi Francesco e Chiara (1390-95 ca.; Pavia, Pinacoteca Malaspina)
Madonna col Bambino e i santi Nicola e Caterina (1395-1400 ca.; Berlino, Staatliche Museen)
Polittico di Valle Romita (1400-05 ca.; Milano, Pinacoteca di Brera)
Madonna col Bambino (1405-10 ca.; Perugia, Galleria Nazionale dell'Umbria)
Madonna col Bambino (1405-10 ca.; Ferrara, Pinacoteca Nazionale)
Madonna dell'Umiltà (1410 ca. o 1420 ca.; Pisa, Museo Nazionale di San Matteo)
Adorazione dei Magi (1423; Firenze, Uffizi)
Polittico dell'Intercessione (1420-23 ca.; Firenze, San Niccolò Sopr'Arno)
Polittico Quaratesi (1425): Madonna col Bambino (Londra, National Gallery) - santa Maria Maddalena - san Nicola - san Giovanni Battista - san Giorgio (Firenze, Uffizi)
Madonna col Bambino (1425; Orvieto, Duomo)


Altre immagini:
Web Gallery of Arts.


Libri da leggere


  • Fabio Marcelli, Gentile da Fabriano, Silvana Editoriale, 2006
  • Andrea De Marchi, Gentile da Fabriano. Un viaggio nella pittura italiana alla fine del gotico, 24 ore cultura, 2006
  • Andrea De Marchi, Gentile da Fabriano, Giunti, 1998


Mostre e musei da visitare


  • Firenze, Uffizi
  • Firenze, San Niccolò Sopr'Arno
  • Milano, Pinacoteca di Brera
  • Pavia, Pinacoteca Malaspina
  • Perugia, Galleria Nazionale dell'Umbria
  • Ferrara, Pinacoteca Nazionale
  • Orvieto (TR), Duomo
  • Velletri (RM), Museo Diocesano
  • Roma, Città del Vaticano, Pinacoteca Vaticana
  • Parigi, Louvre
  • Londra, National Gallery
  • Berlino, Staatliche Museen
  • Washington, National Gallery
  • New York, Frick Collection






I libri e i musei indicati nella pagina non vogliono fornire un panorama esaustivo sull'artista ma sono indicativi per poter approfondire i contenuti della trasmissione.




Login

Username / EmailPassword

Ricordami

Password dimenticata?

Non hai ancora un account? Registrati ora!!!

Tag cloud


Politica e beni culturali     Arte antica     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Barocco     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Genova     Roma    

Strumenti utili