Anfiteatro di Volterra, dal MiC arrivano 4,5 milioni per terminare lo scavo


Il Ministero della Cultura ha stanziato 4,5 milioni di euro per terminare lo scavo dell’Anfiteatro di Volterra, l’importante monumento scoperto per caso nel 2015 e che gli archeologi stanno riportando alla luce.

Sono arrivate le risorse per terminare lo scavo dell’Anfiteatro di Volterra, una delle scoperte archeologiche più importanti degli ultimi anni a livello mondiale, di cui abbiamo parlato più volte anche su queste pagine. Il Ministero della Cultura ha infatti erogato uno stanziamento di 4,5 milioni di euro che consentirà di portare a conclusione il lavoro per riportare alla luce il grande anfiteatro romano che ospitava quasi diecimila spettatori e che è stato inaspettatamente scoperto nel 2015 durante alcuni lavori di ripristino di un corso d’acqua. Lo ha annunciato il Comune di Volterra. Si tratta di risorse che erano state promesse dal ministro Dario Franceschini durante la sua visita in Toscana dello scorso novembre.

“Ringrazio il ministro Dario Franceschini, il soprintendente Valerio Tesi e chi lo ha preceduto, la dottoressa Esmeralda Valente”, dichiara Elena Sorge, l’archeologa che dirige lo scavo. “È una cifra che ci rassicura. Ci aspettiamo ancora grandi cose da questo scavo e dobbiamo considerare che, al momento, è emersa la parte che si è conservata in maniera peggiore”.

“Lo stanziamento del Ministero della Cultura”, affermano il sindaco di Volterra, Giacomo Santi, e l’assessore alla cultura Dario Danti, “è un riconoscimento importantissimo per Volterra e per tutto il nostro territorio. È il risultato del grande lavoro svolto da tutti gli enti pubblici, Soprintendenza, Comune e Regione in primo luogo, e privati che in questi anni hanno hanno investito risorse e intelligenze per l’anfiteatro romano. Grazie al Ministro Franceschi che con la sua visita ha voluto di persona consolidare il percorso di scavo di questo bene archeologico che adesso può essere portato a termine. Con la cultura si possono dare grandi cose, questa ne è la dimostrazione più evidente”.

Anfiteatro di Volterra, dal MiC arrivano 4,5 milioni per terminare lo scavo
Anfiteatro di Volterra, dal MiC arrivano 4,5 milioni per terminare lo scavo


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Egitto, scoperta la città perduta di Aten. È la più importante scoperta dopo la tomba di Tutankhamon
Egitto, scoperta la città perduta di Aten. È la più importante scoperta dopo la tomba di Tutankhamon
Egitto, scoperta tomba greco-romana grazie a missione congiunta dell'Università di Milano
Egitto, scoperta tomba greco-romana grazie a missione congiunta dell'Università di Milano
Il Parco Archeologico dell'Appia Antica ha acquisito il Mausoleo di Sant'Urbano
Il Parco Archeologico dell'Appia Antica ha acquisito il Mausoleo di Sant'Urbano
Va per funghi e torna con una spada dell'età del bronzo: è successo in Repubblica Ceca
Va per funghi e torna con una spada dell'età del bronzo: è successo in Repubblica Ceca
Roma, al via le visite guidate alle Tombe di Fadilla e dei Nasoni sulla via Flaminia
Roma, al via le visite guidate alle Tombe di Fadilla e dei Nasoni sulla via Flaminia
Gela, la necropoli greca sarà museo a cielo aperto. Partiti i lavori
Gela, la necropoli greca sarà museo a cielo aperto. Partiti i lavori