Archeologa per caso in Sardegna: giornalista va in spiaggia e trova anfora del 200-400 d.C.


Giornata indimenticabile per la giornalista Giovanna Barbero ad Arzachena, in Sardegna: ha infatti ritrovato un’anfora romana, databile tra il 200 e il 400 d.C., mentre faceva un bagno in mare.

Andare a fare il bagno nello splendido mare della Sardegna e scoprire un’anfora d’epoca romana imperiale: quello che potrebbe sembrare un sogno è capitato a una giornalista, Gianna Barbero Pronzati, che il 9 agosto, durante un bagno di prima mattina (verso le 8:30) sulla spiaggia di Porto Paglia ad Arzachena, si è imbattuta nel reperto. A raccontare i dettagli sui social è stata la figlia Cristina: la giornalista, di origini piemontesi ma che vive in Sardegna dal 1978 e che ha lavorato per anni per le televisioni locali, ha trovato l’anfora a dodici metri dalla riva ed è riuscita da sola a portarla sulla spiaggia. Barbero Pronzati si è poi subito attivata per denunciare la scoperta agli organi competenti.

Il Comune di Arzachena ha fatto sapere che l’anfora, ritrovata come detto nella spiaggia di Porto Paglia, a poca distanza da Porto Cervo, potrebbe essere databile al 200-400 d.C. (quasi sicuramente doveva servire per trasportare olio), e che sono stati prontamente avvertiti gli enti preposti allo studio, alla conservazione del reperto e al disbrigo delle necessarie formalità burocratiche (la Soprintendenza, i Carabinieri, la Capitaneria di Porto). Successivamente l’anfora è stata trasportata negli uffici della Guardia Costiera di Porto Cervo con un trasporto eseguito, su indicazione della Soprintendenza, dal Consorzio Costa Smeralda e dalla Capitaneria nella massima sicurezza.

Archeologa per caso in Sardegna: giornalista va in spiaggia e trova anfora del 200-400 d.C.
Archeologa per caso in Sardegna: giornalista va in spiaggia e trova anfora del 200-400 d.C.


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Importante scoperta archeologica a Genova: nel cuore del centro riemerge complesso medievale
Importante scoperta archeologica a Genova: nel cuore del centro riemerge complesso medievale
Francia, scoperti rari mosaici in una villa gallo-romana vicino a Lione
Francia, scoperti rari mosaici in una villa gallo-romana vicino a Lione
Israele, scoperti frammenti di manoscritti biblici di 2000 anni fa in greco antico
Israele, scoperti frammenti di manoscritti biblici di 2000 anni fa in greco antico
Ferrara, al via gli scavi per riscoprire la delizia estense di Belfiore. Sarà un progetto di archeologia partecipata
Ferrara, al via gli scavi per riscoprire la delizia estense di Belfiore. Sarà un progetto di archeologia partecipata
Roma, al via le visite guidate alle Tombe di Fadilla e dei Nasoni sulla via Flaminia
Roma, al via le visite guidate alle Tombe di Fadilla e dei Nasoni sulla via Flaminia
Stonehenge costruito da “migranti del Galles”: scoperto un sito identico a quello inglese
Stonehenge costruito da “migranti del Galles”: scoperto un sito identico a quello inglese