Importante scoperta a Fano: rinvenuti resti del Tempio della Fortuna. Da qui nacque il primo nucleo abitato


Rinvenuta a Fano l’ala sinistra del criptoportico del Tempio della Fortuna. Dal Tempio nacque il primo nucleo abitato della città 

Nel corso degli scavi archeologici condotti dalla ditta AdArte Srl - Rimini, è stata rinvenuta ieri mattina nell’area dell’ex Filanda di Bosone di Fano, dove si trovano i resti del Teatro Romano, l’ala sinistra del criptoportico del Tempio della Fortuna. Si tratta di un’importante scoperta che costituisce un significativo tassello della storia della città di Vitruvio. 

Ad annunciare il rinvenimento è stata la stessa Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio delle Marche, tramite la propria pagina Facebook. “Oggi non stiamo più nella pelle, dobbiamo darvi una notizia davvero sensazionale! Durante gli scavi [...]è stata ritrovata l’ala sinistra del criptoportico del Tempio della Fortuna. Nella foto potete vedere che alcuni dei setti radiali che compongono la struttura iniziano a riemergere dal terreno”. 

Fano, l’antica Fanum Fortunae deve il suo nome alla dea Fortuna e il suo Tempio venne edificato in segno di ringraziamento a seguito della vittoria dei Romani, guidati fa Marco Livio Salinatore e Gaio Claudio Nerone, nella battaglia combattuta nel 207 a.C. lungo il fiume Metauro contro i Cartaginesi, alla cui guida era il fratello di Annibale, Asdrubale Barca. Il primo nucleo abitato si sviluppò proprio attorno al Tempio della Fortuna.  

Entusiasta anche il sindaco Massimo Seri che subito sul suo profilo Facebook ha condiviso la bellissima notizia.
Obiettivo è quindi ora la messa in sicurezza e la conservazione del luogo per renderlo accessibile e per permettere la visita del cantiere ai cittadini. L’amministrazione sta lavorando in collaborazione con la Soprintendenza per rendere possibile tutto questo per il periodo estivo. 

Ph. Credit Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio delle Marche

Importante scoperta a Fano: rinvenuti resti del Tempio della Fortuna. Da qui nacque il primo nucleo abitato
Importante scoperta a Fano: rinvenuti resti del Tempio della Fortuna. Da qui nacque il primo nucleo abitato


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Cinquecento     Novecento     Ottocento     Quattrocento     Toscana     Firenze     Barocco     Roma