Scoperto nel senese un grande santuario dedicato al dio Apollo della Roma imperiale


Nel corso di campagna di scavo, sono stati rinvenuti a San Casciano dei Bagni resti di un grande santuario dedicato ad Apollo, risalente a circa duemila anni fa

Nel corso di una campagna di scavi, è stato scoperto a San Casciano dei Bagni, nel senese, un grande santuario dedicato al dio Apollo che risalirebbe alla Roma imperiale. Il santuario si trova vicino a una sorgente di acqua calda. Gli archeologi stavano indagando su strutture termali di età romana e lo scavo stratigrafico ha rivelato un recinto sacro con uno splendido basamento e un’iscrizione di età imperiale che inizia con queste parole “Apollini sacrum pro salute...”. 

"Si tratta di una scoperta epocale per San Casciano dei Bagni" ha commentato il soprintendente Andrea Muzzi. “Abbiamo finalmente la certezza che in questa valle sacra un grande santuario dedicato ad Apollo circondasse le sorgenti più calde”. 

Già nella metà del Cinquecento erano note iscrizioni dedicate ad Asclepio/Esculapio, a Igea e ad Apollo in prossimità del Bagno Grande, che celebravano le proprietà delle sorgenti di acqua calda. Adesso si ha la certezza di un vero santuario dedicato alla divinità, risalente addirittura a circa duemila anni fa

"All’eccezionale epigrafe rinvenuta si legano anche offerte votive“ ha affermato Jacopo Tabolli, funzionario archeologo della Soprintendenza di Siena e coordinatore del comitato scientifico del progetto, ”come ad esempio splendide orecchie in bronzo e piombo che alludono alle forze guaritrici del dio. E in fondo il piombo è sacro prima di Apollo all’etrusco Suri e dal materiale che emerge possiamo immaginare che il culto presso le sorgenti termali preceda ancora i romani e affondi nell’epoca etrusca. Una storia che l’archeologia potrà scrivere con le prossime campagne di scavo".

Scoperto nel senese un grande santuario dedicato al dio Apollo della Roma imperiale
Scoperto nel senese un grande santuario dedicato al dio Apollo della Roma imperiale


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma