Dopo oltre 200 anni torna a Ravenna capolavoro della pittura romagnola tra '400 e '500


Uno dei più alti esiti della pittura romagnola tra Quattro e Cinquecento, il San Giovanni Evangelista appare a Galla Placidia di Nicolò Rondinelli, è tornato dopo oltre 200 anni a Ravenna dai depositi della Pinacoteca di Brera. 

È tornato dopo più di duecento anni a Ravenna un dipinto proveniente dai depositi della Pinacoteca di Brera: si tratta di San Giovanni Evangelista appare a Galla Placidia, opera di Nicolò Rondinelli, pittore formatosi a Venezia nella bottega di Giovanni Bellini. Eseguita per la Basilica di San Giovanni Evangelista, la pala raffigura un miracolo legato alla consacrazione della chiesa, avvenuta all’epoca di Galla Placidia

L’opera è considerata tra i più alti esiti della pittura romagnola tra Quattrocento e Cinquecento, in particolare per le figure solenni, per la struttura architettonica e per la ricerca cromatica. 

Sarà collocata, a conclusione del nuovo allestimento, al primo piano del complesso monastico di San Vitale, nelle sale prospicienti il grande dormitorio, dove sono esposte altre opere provenienti dalla chiesa di San Giovanni Evangelista, quali le lunette cinquecentesche con le Storie di Galla Placidia, affrescate da Francesco Longhi.

Accolto al suo arrivo dal Direttore Regionale Musei Emilia-Romagna, Giorgio Cozzolino, dalla Direttrice del Museo Nazionale di Ravenna, Emanuela Fiori, dal Sindaco di Ravenna, Michele De Pascale e dall’Assessore alla Cultura del Comune di Ravenna, Fabio Sbaraglia, il capolavoro di Nicolò Rondinelli ha fatto ritorno a Ravenna grazie al progetto del Ministero della Cultura 100 opere tornano a casa.  

Dopo oltre 200 anni torna a Ravenna capolavoro della pittura romagnola tra '400 e '500
Dopo oltre 200 anni torna a Ravenna capolavoro della pittura romagnola tra '400 e '500


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Napoli, un privato finanzia il restauro di un dipinto di Filippino Lippi del Museo di Capodimonte
Napoli, un privato finanzia il restauro di un dipinto di Filippino Lippi del Museo di Capodimonte
Giovani galleristi italiani vendono importante quadro fiammingo al Groeningemuseum di Bruges
Giovani galleristi italiani vendono importante quadro fiammingo al Groeningemuseum di Bruges
Un team dell'Università di Lleida attribuisce un Cristo portacroce a El Greco
Un team dell'Università di Lleida attribuisce un Cristo portacroce a El Greco
Riemerge un frammento inedito del Correggio, che va in mostra nella sua città natale
Riemerge un frammento inedito del Correggio, che va in mostra nella sua città natale
Firenze, al via le visite sui ponteggi alla Cappella Brancacci per vedere da vicino gli affreschi
Firenze, al via le visite sui ponteggi alla Cappella Brancacci per vedere da vicino gli affreschi
C'è un nuovo dipinto attribuito ad Artemisia Gentileschi, andrà presto in asta
C'è un nuovo dipinto attribuito ad Artemisia Gentileschi, andrà presto in asta