Nasce Art Rights Prize, premio digitale per artisti, 100mila euro di premi


Prende il via la prima edizione di Art Rights Prize, premio digitale per artisti: ci sono premi per 100mila euro e ci si può candidare entro il 30 novembre.

Prende il via la prima edizione del premio Art Rights Prize, riconoscimento internazionale suddiviso in cinque categorie (Pittura, Fotografia, Arte Digitale, Video Arte e Street Art), con una giuria di esperti e premi per oltre 100mila euro al fine di sostenere gli artisti emergenti. Il premio, organizzato dall’Associazione Culturale AB Factory, nasce da una visione d’insieme di Andrea Concas, founder di Art Rights, con l’obiettivo di coniugare il mondo fisico fisico dell’arte e quello virtuale.

La giuria è così: composta: per la Pittura, Luca Beatrice (Curatore e Critico d’Arte), Maria Chiara Valacchi (Critica d’arte, curatrice indipendente e art writer), Marta Giani (Sotheby’s Italia Director); per la Fotografia, Denis Curti (Founder di Still Gallery ed Esperto di fotografia), Marine Tanguy (Founder di MTArt Agency), Lorenza Castelli (Exhibition director di MIA Photo Fair); per l’Arte Digitale, Serena Tabacchi (Founder MoCDA Museum of Contemporary Digital Art), Karen Levy (Collezionista DSLcollection e Founder di AiKA), Giacomo Nicolella Maschietti (Giornalista ed Esperto di mercato dell’arte); per la Street Art, Marco Rubino (Collezionista e Street Art Contributor Forbes Italia), Giuseppe Pizzuto (Gallerista di Wunderkammern), Matteo Maffucci (Collezionista di Street Art); per la Video Arte, Carolina Ciuti (Direttrice Artistica del festival di videoarte LOOP Barcellona), Sveva D’Antonio (Gallerista e Collezionista della Collezione Taurisano) e Jean Conrad Lemaitre (Collezionista e Presidente della Commissione del festival di videoarte LOOP Barcellona).

“Stiamo vivendo una vera e propria corsa all’oro digitale, una nuova Era per il mondo dell’Arte, alla ricerca di strumenti e opportunità online per far fronte alla fisicità perduta”, dichiara Andrea Concas, ideatore del premio. “Art Rights Prize è la più concreta risposta a questa esigenza, a conferma del nostro impegno a supporto dell’Arte e degli Artisti verso un Arte sempre più 3.0”.

Per candidarsi c’è tempo fino al 30 novembre, dopodiché la giuria si riunirà ed entro il 12 dicembre comunicherà i nomi degli artisti finalisti. Seguirà una mostra virtuale (dal 16 dicembre 2020 fino al 31 gennaio 2021) nell’ambito della quale sarà assegnato anche uno speciale “Premio del Pubblico”. La mostra dei finalisti prevede l’esperienza del Virtuale in 3D grazie alla collaborazione della piattaforma LIEU.CITY. L’esposizione è stata progettata e costruita da esperti del settore con il supporto dell’Exhibit Designer Andrea Isola di Startarch, un percorso virtuale per esaltare l’esposizione delle opere finaliste e rendere la visita online unica nel suo genere, oltre la fisicità. La Mostra Virtuale in 3D, accessibile tramite smartphone, tablet, smart tv e computer, darà la possibilità di ammirare le opere dei finalisti tra le sale delle 5 Categorie Artistiche. L’esposizione sarà “navigabile” in autonomia e con estrema semplicità, selezionando le opere preferite e gli artisti, per scoprirne tutti i dettagli.

Per avere maggiori informazioni su come candidarsis e per consultare il programma completo di premiazioni, talks, incontri e webinar, è possibile andare sul sito www.artrightsprize.com. Main Partner: Art Rights, piattaforma per la gestione e la certificazione di opere d’arte. Technical Partner: LIEU.city. Partner: The Ab Factory, Art Backers, Artribune, Mt Art, HubArt, Open Care, Startarch, Professione Arte, MoCDA, Isorropia Home Gallery, Finestre sull’Arte.

Nasce Art Rights Prize, premio digitale per artisti, 100mila euro di premi
Nasce Art Rights Prize, premio digitale per artisti, 100mila euro di premi


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2020
Tutto il 2020 in un libro di 430 pagine con 60 fotografie a colori, in una selezione di 60 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER