Eike Schmidt lascerà gli Uffizi. Per lui pronta la direzione del Kunsthistorisches di Vienna


Eike Schmidt, direttore degli Uffizi, al termine del suo mandato lascerà il museo di Firenze e andrà al Kunsthistorisches di Vienna. L'annuncio in conferenza stampa.

Mancano tre anni alla fine del suo mandato, ma si può dire che Eike Schmidt, il direttore della Galleria degli Uffizi, abbia già dato il suo saluto al museo e a Firenze. Ieri, il ministro della cultura dell’Austria ha infatti annunciato, in conferenza stampa, che l’attuale direttore degli Uffizi, dal 2020, sarà il nuovo direttore del Kunsthistorisches Museum di Vienna, attualmente diretto da Sabine Haag. Schmidt attenderà quindi che finisca il suo attuale mandato.

La notizia si è rapidamente diffusa a Firenze e negli ambienti culturali italiani: si registrano già i primi commenti, a cominciare da quello del sindaco di Firenze, Dario Nardella, che si augura che la decisione di trasferirsi a Vienna non intacchi la collaborazione avviata con la città di Firenze. Schmidt è agli Uffizi dal 2015, quando è stato nominato direttore a seguito dell’ormai famoso concorso internazionale bandito dal MiBACT e fortemente voluto dal ministro Dario Franceschini: ha riguardato venti musei tra i più importanti d’Italia, che in ben diciannove casi hanno visto cambi al loro vertice.

Eike Schmidt lascerà gli Uffizi. Per lui pronta la direzione del Kunsthistorisches di Vienna
Eike Schmidt lascerà gli Uffizi. Per lui pronta la direzione del Kunsthistorisches di Vienna


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER