Una gaffe potrebbe aver rivelato l'identità di Banksy


Una clamorosa gaffe potrebbe aver rivelato l’identità di Banksy, il celebre writer star dell’arte mondiale. Lapsus o mossa astuta?

Una clamorosa gaffe potrebbe aver rivelato al mondo l’identità di Banksy, il famoso writer inglese, star mondiale dell’arte contemporanea, che ha svolto tutta la sua carriera all’insegna del più rigoroso anonimato. Martedì sera, nel corso di un’intervista con il podcast britannico Distraction Pieces, il dj Goldie, parlando di Banksy, si è fatto scappare un nome di persona. La frase, che si può ascoltare poco dopo il minuto 36 della registrazione del podcast sul sito di Distraction Pieces, è la seguente: “Give me a bubble letter and put it on a t-shirt and write ’Banksy’ on it and we’re sorted. We can sell it now. No disrespect to Robert, I think he is a brilliant artist, I think he has flipped the world of art over” (“Possiamo prendere una lettera da fumetto, metterla su una maglietta, scriverci sopra ’Banksy’, e siamo a posto. Possiamo venderla subito. Senza mancare di rispetto a Robert, penso che sia un artista brillante, credo che abbia completamente sconvolto il mondo dell’arte”). Si sente poi una netta pausa, dopo la quale il dj cambia discorso.

Secondo molti, la gaffe di Goldie confermerebbe i rumors secondo i quali Banksy sarebbe in realtà il musicista Robert Del Naja, leader dei Massive Attack: una voce che negli ultimi mesi si è fatta sempre più insistente (in molti hanno notato che le apparizioni del writer di Bristol corrispondono spesso alle date dei tour dei Massive Attack, formazione peraltro originaria della stessa città di Banksy). Tanto più adesso, anche perché Goldie e Del Naja sono amici. Il cantante (vicino al mondo del graffitismo, e writer lui stesso) ha comunque sempre negato qualunque associazione al nome di Banksy. Ma si tratterà davvero di un lapsus, o è piuttosto  un’astuta mossa per far discutere sia dell’artista che del musicista e per far infittire questo alone di “leggenda” attorno alla sfuggente figura del writer? Oppure siamo vicini al disvelamento dell’identità di Banksy, che secondo alcune ipotesi potrebbe anche essere un collettivo guidato da Robert Del Naja? Non abbiamo ancora alcuna conferma, ma c’è materia sufficiente per stimolare l’immaginazione di fan e appassionati d’arte e di musica.

Immagine: Banksy, Balloon girl (2002). Ph. Credit Dominic Robinson

Una gaffe potrebbe aver rivelato l'identità di Banksy
Una gaffe potrebbe aver rivelato l'identità di Banksy


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Un capolavoro di Jan van Eyck ad altissima risoluzione: il Polittico dell'Agnello Mistico per tutti sul web
Un capolavoro di Jan van Eyck ad altissima risoluzione: il Polittico dell'Agnello Mistico per tutti sul web
In Inghilterra compare un nuovo murale di Banksy
In Inghilterra compare un nuovo murale di Banksy
Eike Schmidt lascerà gli Uffizi. Per lui pronta la direzione del Kunsthistorisches di Vienna
Eike Schmidt lascerà gli Uffizi. Per lui pronta la direzione del Kunsthistorisches di Vienna
A Modena la BPER Banca espone un ritratto di Tiziano poco noto al grande pubblico
A Modena la BPER Banca espone un ritratto di Tiziano poco noto al grande pubblico
Carrara, il performer che “disturba” l'opera di Cattelan: il manifesto funebre di Rebor entra nell'installazione
Carrara, il performer che “disturba” l'opera di Cattelan: il manifesto funebre di Rebor entra nell'installazione
Michelangelo Pistoletto celebra Pompei con il suo Terzo Paradiso
Michelangelo Pistoletto celebra Pompei con il suo Terzo Paradiso