In Inghilterra compare un nuovo murale di Banksy


A Kingston upon Hull, in Inghilterra, è comparso un nuovo murale di Banksy, dipinto sopra un ponte abbandonato.

A Kingston upon Hull, città di 250.000 abitanti del Regno Unito, è comparso un nuovo murale di Banksy, il celeberrimo e misterioso street artist. Raffigura un bambino che brandisce una spada di legno e indossa sul capo uno scolapasta a mo’ di elmo e urla “draw the raised bridge”: si tratta di un gioco di parole satirico che riguarda il ponte mobile abbandonato sopra al quale il murale è stato raffigurato. “Raised brige” è il ponte sollevato (il ponte in questione infatti è in disuso e perennemente sollevato), mentre la parola “draw” può significare sia “disegnare” che “alzare”, se riferito a un ponte (il termine draw-bridge indica, in inglese, il ponte mobile).

L’opera è stata letta come una critica agli elettori che hanno votato per la Brexit: secondo questa visione sarebbero stati rei di “alzare il ponte” dell’Inghilterra nei confronti dell’Europa. Il murale è stato attribuito a Banksy dal momento che l’artista ha postato sul suo account Instagram un’immagine dell’opera.

In Inghilterra compare un nuovo murale di Banksy
In Inghilterra compare un nuovo murale di Banksy


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER