L'omaggio della street artist Laika a Sepúlveda


La street artist Laika ha omaggiato Luis Sepúlveda, scomparso ieri, con l’opera No paramos de llorar: protagonisti sono Zorba e Fortunata.

La street artist Laika ha voluto dedicare una sua opera a Luis Sepúlveda, scomparso ieri a causa del Coronavirus. Intitolata No paramos de llorar (Non smettiamo di piangere), raffigura i due personaggi del celebre romanzo dello scrittore cileno La gabbianella e il gatto: la gabbianella Fortunata si libra nel cielo piangendo e il gatto Zorba, anche lui in lacrime, indossa una mascherina e si ripara dalla pioggia di lacrime di Fortunata con un ombrello rosso. 

“Sono sempre stata una grande lettrice di Sepúlveda” ha commentato Laika "e la notizia della sua morte mi ha particolarmente toccata. Ho scelto di salutarlo attraverso Fortunata e Zorba, la gabbianella e il gatto, perché Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare è il primo suo libro che ho letto e forse anche quello più conosciuto, con cui Sepúlveda è riuscito a parlare a tutti, a un pubblico fatto di adulti e giovanissimi". 

Fonte: Adnkronos

 

L'omaggio della street artist Laika a Sepúlveda
L'omaggio della street artist Laika a Sepúlveda


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER