Una Guernica svuotata: è la reinterpretazione di José Manuel Ballester


Il fotografo e artista José Manuel Ballester ha reinterpretato la celebre Guernica di Picasso in una versione...svuotata. In mostra a Bilbao. 

Una Guernica di Picasso completamente svuotata: è la reinterpretazione del noto fotografo e artista spagnolo José Manuel Ballester a cui è stato dato il titolo di Around Guernica, 2009/2020. Stampata a grandezza naturale con tecnologia Durst, l’inedita versione è protagonista della mostra 2020/03/15 José Manuel Ballester allestita presso il Museo Guggenheim di Bilbao fino al 21 febbraio 2021.

Around Guernica, 2009/2020 è una versione svuotata del capolavoro di Picasso che trasmette uno sguardo aggiornato sull’evento storico e sulla tragedia umana. Con Around Guernica, Ballester aggiunge una nuova opera d’arte al progetto iniziato più di dieci anni fa, quando decise di indagare gli spazi architettonici e naturali di alcune delle opere più famose della storia come Las Meninas o Il giardino delle delizie. Un lavoro artistico che gli è valso riconoscimenti internazionali per la sua capacità di reinterpretare celebri dipinti eliminando uomini e animali.

L’opera intende affrontare l’assurdità della violenza umana e delle guerre, ma mantenendo un elemento “vivo”: il fiore che era già mostrato nell’originale pittura, e che simboleggia la speranza, anche per i tempi difficili che stiamo vivendo.

Il museo Guggenheim di Bilbao si è rivolto a Estudios Durero, che utilizza la tecnologia Durst, per stampare su materiale di lino bianco, tessuto a mano, l’inedita versione di Ballester delle dimensioni di 3,5 x 7,8 metri. 

 

Una Guernica svuotata: è la reinterpretazione di José Manuel Ballester
Una Guernica svuotata: è la reinterpretazione di José Manuel Ballester


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma