Roma, partono i restauri alla Villa Farnesina: intervento sugli affreschi del Sodoma nella sala delle nozze


A Roma via ai restauri degli affreschi del Sodoma alla Villa Farnesina nell’anno del loro cinquecentesimo compleanno.

Gli affreschi di uno dei più originali artisti del Rinascimento maturo, Giovanni Battista Bazzi detto il Sodoma (Vercelli, 1477 - Siena, 1549), sono al centro dell’intervento di restauro in programma alla Villa Farnesina di Roma: il grande artista di origini piemontesi decorò la Sala delle Nozze, ovvero la camera da letto di colui ch’era allora il proprietario della Villa, il ricco banchiere senese Agostino Chigi (Siena, 1466 - Roma, 1520), che scelse il Sodoma per ragioni di vicinanza geografica, dato che era sì nato a Vercelli, ma era senese d’adozione, dal momento che trascorse gran parte della propria carriera all’ombra della Torre del Mangia. Il pittore attese alla decorazione nel 1519 e decorò le pareti della Sala delle Nozze con le Storie di Alessandro e Rossane, immaginando che la scena centrale fosse dedicata alle Nozze di Alessandro e Rossane per celebrare il potente committente, che proprio nel 1519 si era sposato in seconde nozze con la sua amante Francesca Ordeaschi, per uno dei matrimoni più chiacchierati del tempo.

Il restauro arriva dunque nel cinquecentenario della realizzazione della sontuosa opera, e dovrebbe terminare nel 2020. Villa Farnesina è oggi sede dell’Accademia dei Lincei, committente dell’intervento, affidato alla direzione del professor Antonio Sgamellotti. Il progetto, ha dichiarato all’Ansa, “si inserisce in un più vasto programma di recupero e valorizzazione della nostra sede di rappresentanza che con i suoi magnifici affreschi costituisce un gioiello del Rinascimento italiano un ulteriore passo verso una nuova e più ampia fruizione della Villa Farnesina”. L’obiettivo è ripristinare migliori condizioni di leggibilità: si procederà, quindi, con una rimozione dei depositi superficiali, con la pulitura meccanica e chimica, con le operazioni di protezione delle zone che hanno subito distacchi, del consolidamento degli intonaci e della pellicola pittorica, e si arriverà poi alle ultime fasi che prevedono stuccature, ricostruzione degli elementi lignei mancanti, reintegrazione della pittura e delle dorature, e protezione finale.

L’operazione è sostenuta da Double Consulting, azienda che lavora nel settore della consulenza direzionale.

Nell’immagine: Sodoma, Le nozze di Alessandro e Rossane (1519; affresco; Roma, Villa Farnesina)

Roma, partono i restauri alla Villa Farnesina: intervento sugli affreschi del Sodoma nella sala delle nozze
Roma, partono i restauri alla Villa Farnesina: intervento sugli affreschi del Sodoma nella sala delle nozze


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER