Lutto nel mondo dell'arte: si è spento Claudio Cerasi. Palazzo Merulana è nato grazie a lui


Si è spento Claudio Cerasi, grazie a cui è nato Palazzo Merulana, e fondatore della società che realizzato il MAXXI e il Teatro dell’Opera di Firenze.

Si è spento all’età di 87 anni Claudio Cerasi, presidente della Fondazione Claudio ed Elena Cerasi, grazie a cui è stato istituito Palazzo Merulana.

Nato nel 1933, è stato fondatore della SAC, la società con cui ha realizzato il MAXXI a Roma e il nuovo Teatro dell’Opera di Firenze. Grandissimo appassionato di arte come la moglie Elena, ha creato con lei la Fondazione Elena e Claudio Cerasi.

Ed è grazie alla collaborazione tra la Fondazione e CoopCulture che è nato nel 2018 Palazzo Merulana. “Grazie alla capacità visionaria e alla generosità di Claudio Cerasi” ricorda Letizia Casuccio, direttrice generale di CoopCulture “l’ex ufficio igiene di via Merulana 121 è rinato come spazio culturale consegnato alla città con un dono ancora più grande: la  possibilità di ammirare al proprio interno la bellissima collezione d’arte della famiglia Cerasi, improntata sugli artisti della Scuola Romana e del primo Novecento, che per anni insieme a sua moglie aveva costruito, amato e custodito gelosamente”.

CoopCulture e lo staff di Palazzo Merulana lo ricordano con immensa gratitudine: “In un momento così difficile della nostra storia, ci risulta ancora più doloroso lasciare la persona alla quale si deve la nostra avventura, un’anima moderna, gentile, generosa e determinata”.

Lutto nel mondo dell'arte: si è spento Claudio Cerasi. Palazzo Merulana è nato grazie a lui
Lutto nel mondo dell'arte: si è spento Claudio Cerasi. Palazzo Merulana è nato grazie a lui


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER