Addio a Lindsay Kemp, grande coreografo, mimo e ballerino britannico, amico di David Bowie


Si è spento nella notte a ottant’anni nella città di Livorno il celebre coreografo, mimo, ballerino e attore britannico. A lui si ispirò David Bowie.

Si è spento nella notte scorsa a Livorno, all’età di ottant’anni, Lindsay Kemp, grande coreografo, mimo, ballerino e attore inglese.

Nato a Cheshire nel 1938, Kemp è stato un artista poliedrico che ha saputo coniugare l’arte della danza a quella del mimo, introducendo spesso nei suoi spettacoli straordinari travestimenti: celebre è la sua reinterpretazione di Pierrot.
Tra i suoi grandi spettacoli si ricordino Nijinsky, Mr Punch e Onnagata.
Per non dimenticare il celebre Flowers, spettacolo teatrale degli anni Settanta in cui ha saputo legare sapientemente musica e danza. “Lo produssi con 500 sterline ricevute in eredità da una zia e da lì per 25 anni ho girato tutto il mondo, sempre attaccato per oscenità” raccontò a Milano durante il suo discorso di ringraziamento per il riconoscimento dell’Accademia di Belle Arti di Brera che gli aveva conferito il diploma honoris causa.

A lui si ispirarono David Bowie, con il quale collaborò per Ziggy Stardust, Kate Bush e Peter Gabriel.

Fonte: Ansa - Corriere della Sera - Repubblica

Ph.Credit

 
 

Addio a Lindsay Kemp, grande coreografo, mimo e ballerino britannico, amico di David Bowie
Addio a Lindsay Kemp, grande coreografo, mimo e ballerino britannico, amico di David Bowie


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER