Addio a Mick Rock, il fotografo delle stelle del rock


Addio a Mick Rock, il fotografo che realizzò gli scatti più iconici delle stelle del rock degli anni Settanta, tra tutti David Bowie. 

È scomparso all’età di 72 anni il fotografo Mick Rock, famoso per aver realizzato gli scatti più iconici delle star del rock, come T. Rex, Syd Barrett, Lou Reed, Iggy Pop, i Sex Pistols, i Queen, i Ramones e, su tutti, David Bowie. Per questo era chiamato “the man who shot the Seventies”. 

A dare l’annuncio ufficiale della sua scomparsa è un post sul profilo Instagram del fotografo (therealmickrock): "II nostro amato Mick Rock ha compiuto il viaggio junghiano dall’altra parte. Coloro che hanno avuto il piacere di esistere nella sua orbita, sanno che Mick è sempre stato molto più che ’The Man Who Shot the Seventies’. Era un poeta della fotografia - una vera forza della natura che trascorreva le sue giornate facendo esattamente ciò che amava, sempre nel suo modo deliziosamente oltraggioso". 

Incontrò David Bowie nel 1972 e ne divenne per un periodo il fotografo ufficiale, durante il quale realizzò alcune foto iconiche di Ziggy Stardust. Ha anche diretto i video di Space Oddity, Life on Mars?, Jean Genie e John, I’m Only Dancing.

Mick Rock ha realizzato inoltre le copertine di album storici di altre stelle del rock, tra cui Transformer e Coney Island Baby di Lou Reed, Raw Power di Iggy Pop and the Stooges, End of the Century dei Ramones e Queen II dei Queen, ispirando la grafica di Bohemian Rhapsody

È stato anche il fotografo ufficiale dei musical The Rocky Horror Picture Show e Hedwig and the Angry Inch.

Addio a Mick Rock, il fotografo delle stelle del rock
Addio a Mick Rock, il fotografo delle stelle del rock


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER