Il film di Konchalovsky dedicato a Michelangelo sarà presentato in anteprima mondiale a Roma


A Roma, in occasione della chiusura della XIV Festa del Cinema, sarà presentato in anteprima mondiale il film Il Peccato - Il furore di Michelangelo di Andrei Konchalovsky

Domenica 27 ottobre 2019, in occasione della chiusura della XIV Festa del Cinema di Roma, verrà proiettato in anteprima mondiale il film di Andrei Konchalovsky Il Peccato - il Furore di Michelangelo.

Il film, una produzione Andrei Konchalovsky Studios, Jean Vigo Italia e Rai Cinema, uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 28 novembre, distribuito da 01 Distribution.

Le riprese sono iniziate nell’agosto 2017 sul Monte Altissimo, nelle cave di Henraux, le stesse che furono scoperte da Michelangelo nel 1517. Per la produzione le cave dovevano comprendere un ampio piano di lavoro con una prospettiva verso l’infinito, essere in prossimità di un terreno scosceso, su cui Michelangelo in scena doveva arrampicarsi e rendere possibile l’ambientazione di una via di lizza. Il regista cercava uno spazio lunare, affascinante e impervio che restituisse il senso della fatica cui erano sottoposti i cavatori. 

Dopo una ricerca durata otto anni, Konchalovsky ha messo in scena un Michelangelo inedito: un uomo con molti difetti che si cela dietro il genio. Un racconto cinematografico per rappresentare l’impetuoso tormento del carattere di Michelangelo e la sua straordinaria e inimitabile arte.

Dal punto di vista storico, la produzione si è valsa del contributo di consulenti ed esperti per le scelte artistiche, le soluzioni scenografiche e gli oggetti di scena, per i costumi, ma anche per le musiche, le acconciature e il trucco. Tra questi è stato fondamentale quello di Costantino Paolicchi, autore di Michelangelo. Sogni di marmo che racconta l’avventura di Michelangelo sul Monte Altissimo: uno dei primi testi che Konchalovsky ha letto per la preparazione del film.

“Sono particolarmente onorato di aver ospitato il Maestro Konchalovsky, gli attori, i tecnici e l’intero staff di produzione nelle nostre cave sul Monte Altissimo. Essere parte di un progetto culturale di così grande levatura internazionale ha reso orgogliosi tutti gli uomini e le donne di Henraux che avranno l’opportunità, insieme ad un pubblico mondiale, di avere una visione storica ed emozionante delle nostre cave. In questi luoghi, scoperti proprio da Michelangelo, è stato emozionante vedere come le scene si scolpissero nella pellicola per rivelare un ritratto inedito di Michelangelo secondo la straordinaria visione di Konchalovsky che racconta l’umanità più profonda del genio del Rinascimento” ha dichiarato Paolo Carli, Presidente di Henraux Spa e della Fondazione Henraux. 

Michelangelo è stato interpretato da Alberto Testone, mentre tra gli altri attori principali sono Jakob Diehl, Francesco Gaudiello, Federico Vanni, Glenn Blackhall, Orso Maria Guerrini, Anita Pititto, Antonio Gargiulo, Massimo De Francovich e Simone Toffanin.

Nell’immagine, Alberto Testone nei panni di Michelangelo ne Il Peccato. Ph.Credit Andrea De Fusco  

Il film di Konchalovsky dedicato a Michelangelo sarà presentato in anteprima mondiale a Roma
Il film di Konchalovsky dedicato a Michelangelo sarà presentato in anteprima mondiale a Roma


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma