L'Armida di Cecco Bravo donata alla collezione delle Gallerie degli Uffizi


Donato dall’associazione Friends of the Uffizi Gallery alle Gallerie degli Uffizi il dipinto di Cecco Bravo che raffigura Armida.

Alle Gallerie degli Uffizi è stato donato un nuovo dipinto: l’Armida di Francesco Montelatici, uno dei più celebri artisti del Seicento fiorentino, noto anche come Cecco Bravo.

L’opera è stata acquistata all’asta dall’associazione Friends of the Uffizi Gallery, presieduta da Maria Vittoria Colonna Rimbotti.
Il dipinto era stato individuato in asta da Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi, e l’acquisto è stato una “felice coincidenza”, proprio alla vigilia del compleanno dell’artista. 

L’Armida, celebre maga della Gerusalemme Liberata, si potrà presto ammirare nelle nuove sale dedicate a Caravaggio e al Seicento della Galleria delle Statue e delle Pitture.

Fonte: Ansa 

L'Armida di Cecco Bravo donata alla collezione delle Gallerie degli Uffizi
L'Armida di Cecco Bravo donata alla collezione delle Gallerie degli Uffizi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER