Bologna, per timore del Covid rinviata l'edizione 2022 di Arte Fiera


Per i timori legati alla variante omicron del Covid-19 viene rinviata Arte Fiera: l’edizione 2022, che doveva tenersi dal 21 al 23 gennaio, è posticipata a data da destinarsi.

Di fronte alla variante omicron cominciano a saltare le prime fiere. E a Bologna, dopo il rinvio di Booming, arriva oggi la notizia del rinvio di Arte Fiera, la più longeva delle fiere italiane, che avrebbe dovuto tenersi in presenza dal 21 al 23 gennaio. Per adesso, fanno sapere dall’organizzazione, l’edizione 2022 viene posticipata e non annullata.

“La rapida diffusione della più recente variante pandemica in Italia”, si legge in una nota, sta determinando una situazione di generale preoccupazione e incertezza in ambito fieristico. A fronte di questo scenario, BolognaFiere, dopo un ampio confronto con le gallerie, annuncia che la quarantacinquesima edizione di Arte Fiera non avrà luogo nelle date previste del 21-23 gennaio, ma verrà posticipata. Le nuove date della manifestazione saranno annunciate appena possibile, e comunque in tempi brevi".

“Si è trattato, evidentemente, di una scelta non facile”, dichiara Antonio Bruzzone, Direttore Generale di BolognaFiere. “È stata presa in primo luogo per riguardo ai galleristi, che si attendono una manifestazione all’altezza della sua tradizione e del suo standard in termini di partecipazione del pubblico e degli operatori. Siamo certi che riusciremo a trovare nel nostro calendario fieristico una collocazione che permetta ad Arte Fiera 2022 di svolgersi con i migliori risultati per galleristi e collezionisti”.

Bologna, per timore del Covid rinviata l'edizione 2022 di Arte Fiera
Bologna, per timore del Covid rinviata l'edizione 2022 di Arte Fiera


Acquista il nostro libro Cronache dal mondo dell'arte 2021
Tutto il 2021 in un libro di 430 pagine con 65 fotografie a colori, in una selezione di 65 articoli scelti dalla redazione di Finestre sull'Arte.
CLICCA QUI
PER INFORMAZIONI