È di Banksy il murales di San Valentino comparso a Bristol


A Bristol è comparso per San Valentino un nuovo murales di Banksy: una bambina che fa esplodere un mazzo di rose rosse con una fionda.

Il celebre street artist Banksy ha confermato la paternità del suo murales apparso giovedì 13 febbraio 2020 su un muro di Bristol, a Marsh Lane, divenuto subito un’attrazione. 

La nuova opera è comparsa proprio il giorno prima di San Valentino e raffigura una bambina che colpisce un mazzo di rose rosse per mezzo di una fionda; il mazzo colpito esplode quindi come una macchia di sangue.  

Sul sito ufficiale e sul profilo Instagram di Banksy sono state postate immagini del murales, ma senza accompagnarle con alcuna parola o descrizione: in questo semplice modo l’artista ha reso a tutti noto di essere proprio lui l’autore dell’opera. Tra le varie interpretazioni, si è ipotizzato anche che la macchia rossa sia in realtà un cuore infranto o forse Cupido ucciso dal lancio di fionda della bambina. 

Ph. Credit Banksy

 

È di Banksy il murales di San Valentino comparso a Bristol
È di Banksy il murales di San Valentino comparso a Bristol


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Animali in giro per le vie di Firenze: lupi, volpi, istrici. Guarda i video
Animali in giro per le vie di Firenze: lupi, volpi, istrici. Guarda i video
La RAI cambia i suoi palinsesti: più cultura e uno speciale per la Scuola
La RAI cambia i suoi palinsesti: più cultura e uno speciale per la Scuola
Scoperte le più antiche pitture rupestri conosciute, furono i Neanderthal i primi “artisti”
Scoperte le più antiche pitture rupestri conosciute, furono i Neanderthal i primi “artisti”
Scoperta tra i Sassi di Matera una tomba risalente al IV secolo a.C.
Scoperta tra i Sassi di Matera una tomba risalente al IV secolo a.C.
Il MIBACT lancia il Gran Virtual Tour: visite virtuali nei più bei luoghi della cultura statali
Il MIBACT lancia il Gran Virtual Tour: visite virtuali nei più bei luoghi della cultura statali
Gran Bretagna, nuove leggi per proteggere monumenti storici. “Non dobbiamo censurare il passato”
Gran Bretagna, nuove leggi per proteggere monumenti storici. “Non dobbiamo censurare il passato”