Barcellona, sulla Sagrada Família installata la grande stella di vetro e acciaio


A Barcellona è stata completata la Torre di Maria della Sagrada Família con l’installazione della grande stella di vetro e acciaio, del peso di 5,5 tonnellate, che adesso svetta sull’edificio.

Una grande stella luminosa di acciaio e cristallo è stata installata questo lunedì sulla Torre di Maria della Sagrada Família, il capolavoro di Antoni Gaudí a Barcellona. La stella a dodici punte, di 7,5 metri di diametro e del peso di 5,5 tonnellate, svetta ora sulla seconda torre più alta della chiesa sulla base del progetto (138 metri: è al momento la torre principale, perché la torre più alta, quella di Gesù che dovrà toccare quota 172 metri, dev’essere ancora costruita) e sarà ufficialmente inaugurata il pomeriggio dell’8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione, con una messa, dopodiché, alle 19:40, verra accesa. L’evento potrà essere seguito in diretta sull’apposito sito dedicato alla stella.

La stella è fatta di cristallo e ha una struttura in acciaio inossidabile: durante il giorno sarà illuminata dalla luce naturale del sole, e di notte riceverà luce dall’interno della chiesa. L’installazione è stata molto delicata: la stella è stata issata sulla torre con una gru, ed è stato necessario aspettare condizioni di bel tempo e di mancanza di vento per poter procedere alle operazioni. Costo dell’operazione: 1,5 milioni di euro. Era però necessaria per il completamento della torre: si tratta infatti del simbolo della stella del mattino, uno degli attributi della Vergine, cui è dedicata la torre.

“Stando a quanto stabilito dallo stesso Gaudí”, ha dichiarato Jordi Faulí, architetto capo della Sagrada Família, “la torre di Maria è stata completata con la stella luminosa a 12 punte. Adesso toccherà alle cinque torri centrali, quella di Gesù e quelle dei quattro evangelisti, i cui lavori sono già cominciati”. I lavori della Sagrada Família vanno avanti da 139 anni: era infatti il 1882 quando fu posata la prima pietra della spettacolare chiesa. L’edificio di culto è stato consacrato il 7 novembre 2010 da papa Benedetto XVI, mentre il completamento di tutto l’edificio, previsto per il 2026, probabilmente slitterà a causa dei ritardi dovuti alla pandemia di Covid.

Barcellona, sulla Sagrada Família installata la grande stella di vetro e acciaio
Barcellona, sulla Sagrada Família installata la grande stella di vetro e acciaio


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Gian Maria Tosatti vince la V edizione del premio Artisti per Frescobaldi con un'installazione ambientale
Gian Maria Tosatti vince la V edizione del premio Artisti per Frescobaldi con un'installazione ambientale
Piazze piene, cultura chiusa: al governo un appello per chiedere di gestire la situazione
Piazze piene, cultura chiusa: al governo un appello per chiedere di gestire la situazione
Cimabue ritrovato in cucina, il governo francese blocca l'esportazione: vuole acquistarlo per il Louvre
Cimabue ritrovato in cucina, il governo francese blocca l'esportazione: vuole acquistarlo per il Louvre
Riapre al pubblico la Certosa di Trisulti, sarà visitabile gratuitamente. Ecco come
Riapre al pubblico la Certosa di Trisulti, sarà visitabile gratuitamente. Ecco come
New York decide, via il monumento “razzista” di Roosevelt dal Museo di Storia Naturale
New York decide, via il monumento “razzista” di Roosevelt dal Museo di Storia Naturale
Musei aperti solo nei feriali e in zona gialla? Addetti ai lavori contro: “scelte irragionevoli”
Musei aperti solo nei feriali e in zona gialla? Addetti ai lavori contro: “scelte irragionevoli”