Sorpresa: Beyoncé e Jay Z girano il video della loro nuova canzone al Louvre. Sapete riconoscere le opere?


Beyoncé e Jay Z, ovvero ’The Carters’, girano il loro ultimo video al Louvre. Quali sono i dipinti e le sculture che mostrano?

Come si direbbe nel linguaggio del marketing, una “location” particolarmente importante per il videoclip dell’ultima canzone di Beyoncé e Jay Z: la coppia, che si è firmata col nome d’arte The Carters (ovvero il loro cognome da coniugati), ha infatti girato il video di Apeshit, singolo estratto dall’ultimo album Everything is love, al Louvre. L’album è il primo che i due cantanti incidono insieme, contiene nove brani ed è stato presentato proprio dal video di Apeshit, pubblicato su YouTube (cliccando qui potete vederlo) lo scorso 16 giugno.

Nel video si vedono molte delle opere più iconiche del Louvre, da quelle più scontate (come la Gioconda, la Nike di Samotracia, il Giuramento degli Orazi di David, la Zattera della Medusa di Géricault) ad altre meno ovvie (la Pietà del Rosso Fiorentino, il Paolo e Francesca di Ary Scheffer, l’Ultima Cena del Veronese, il Ritratto di Negra di Marie-Guillemine Benoist), che compongono una sorta di mini-visita al museo nell’arco dei sei minuti della durata del video.

Sorpresa: Beyoncé e Jay Z girano il video della loro nuova canzone al Louvre. Sapete riconoscere le opere?
Sorpresa: Beyoncé e Jay Z girano il video della loro nuova canzone al Louvre. Sapete riconoscere le opere?


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER