Presentato il calendario 2019 delle giornate gratuite alle Gallerie degli Uffizi


Presentato il calendario 2019 delle dodici giornate gratuite alle Gallerie degli Uffizi. Sono date altamente simboliche ed evocative.

Le Gallerie degli Uffizi hanno presentato il calendario 2019 delle giornate ad ingresso gratuito. Saranno 12 date di accesso libero che si suddivideranno in tre tipologie: quelle che riguarderanno tutti gli spazi delle Gallerie, ovvero Uffizi, Pitti e il Giardino di Boboli,  quelle che varranno solo per gli Uffizi e quelle che invece saranno attive solo a Palazzo Pitti e al Giardino di Boboli.

Le giornate gratuite in tutto il complesso saranno il 24 marzo, la domenica di vigilia del Capodanno fiorentino e della nascita di Francesco I de’ Medici; il 23 giugno, vigilia di San Giovanni, patrono di Firenze, l’11 ottobre in omaggio a Vittoria Della Rovere e il 31 ottobre in ricordo del Patto di Famiglia stretto dall’ultima discendente medicea, l’Elettrice Palatina Anna Maria Luisa con Francesco Stefano di Lorena nel 1737, grazie al quale le collezioni e il patrimonio culturale dei Granduchi venivano permanentemente vincolati a restare a Firenze e in Toscana. 

Le giornate gratuite nella Galleria delle Statue e delle Pitture saranno il 26 maggio, commemorazione della Strage dei Georgofili, il 2 giugno, Festa della Repubblica e l’11 agosto, vigilia della ricorrenza del tragico incendio che il 12 agosto 1762 devastò parte della Galleria. E ancora il 6 novembre per festeggiare il compleanno di Leopoldo de’ Medici. 

Ingresso gratuito a Palazzo Pitti e al Giardino di Boboli il 17 maggio, in omaggio al ruolo di Palazzo Pitti, che dal 1865 divenne reggia sabauda, dove Vittorio Emanuele II risiedette nei sei anni in cui Firenze fu Capitale d’Italia fino al 1871; il 4 agosto in ricordo della drammatica notte dei Ponti (4 agosto (1944), il 27 agosto in ricordo all’incoronazione a granduca di Cosimo I, e il 30 novembre in occasione della Festa della Toscana.

Il direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, ha dichiarato: "Le giornate scelte per questa iniziativa sono ricorrenze altamente simboliche ed evocative non solo per la storia di Firenze ma anche per quella della Toscana e dell’Italia. Il programma di ingressi gratuiti nei nostri musei potrà dunque anche avere un valore formativo, ed essere utile affinchè tutti i cittadini possano ricordare e celebrare nel segno dell’arte e della cultura alcuni dei momenti e personaggi più importanti del passato di noi tutti".

Presentato il calendario 2019 delle giornate gratuite alle Gallerie degli Uffizi
Presentato il calendario 2019 delle giornate gratuite alle Gallerie degli Uffizi


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER