Addio a Gastone Moschin, indimenticabile attore di 'Amici Miei'


Ci lascia Gastone Moschin. L’attore veneto, celebre per la sua interpretazione in ’Amici Miei’, si è spento a Terni all’età di 88 anni.

Ci ha lasciati oggi, all’età di 88 anni, Gastone Moschin, celebre attore noto soprattutto per la sua performance nella trilogia di Amici miei, dove interpretava l’architetto Rambaldo Melandri, il più sensibile del gruppo degli “zingari”, sempre incline al facile innamoramento, ma ricondotto cinicamente alla realtà dai suoi amici. L’attore, nato a San Giovanni Lupatoto (provincia di Verona) nel 1929, si è spento a Terni, dove era ricoverato presso il locale ospedale Santa Maria. La scomparsa è stata annunciata dalla figlia Emanuela con un post su Facebook.

L’attore veneto aveva iniziato dal teatro: entrato nel Teatro Stabile di Genova, si trasferì poi al Piccolo Teatro di Milano e collaborò quindi con il Teatro Stabile di Torino. Nel contempo, il suo talento estremamente versatile, che lo portò a interpretare tanto ruoli comici quanto ruoli drammatici, lo aveva portato a esordire al cinema ventiseienne, nel film La rivale del 1955. Tra le altre sue interpretazioni di rilievo si ricordano quella nella commedia Gli anni ruggenti, ne La visita e, successivamente, in Milano Calibro 9, dove interpreta il ruolo del protagonista Ugo Piazza. Siamo nel 1972: è di tre anni dopo il successo di Amici miei, che lo vede protagonista assieme a Ugo Tognazzi, Philippe Noiret, Adolfo Celi e Duilio Del Prete in quella che è forse la vetta più alta della commedia all’italiana. L’ultima partecipazione è in Porzûs, film del 1997 dove interpreta il protagonista da anziano. La sua carriera è poi continuata con la televisione: il grande pubblico lo ricorda soprattutto per le sue partecipazioni a fiction come Sei forte maestro e a Don Matteo.

Attore di talento sopraffino, Moschin ha lavorato con i più grandi registi italiani del Novecento: Dino Risi, Mario Monicelli, Nanni Loy, Pasquale Festa Campanile, Bernardo Bertolucci, Luigi Comencini, Antonio Pietrangeli, Pietro Germi, Francesco Nuti, Sergio Sollima, solo per fare qualche nome. Era apparso per l’ultima volta nel 2010, nel documentario L’ultima zingarata. Con lui, se ne va una parte importante del nostro cinema.

Immagine: Gastone Moschin interpreta Rambaldo Melandri in una scena di Amici Miei

Addio a Gastone Moschin, indimenticabile attore di 'Amici Miei'
Addio a Gastone Moschin, indimenticabile attore di 'Amici Miei'


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER