A Cuneo nasce un nuovo polo educativo, il Rondò dei Talenti, promosso da Fondazione CRC


Nasce a Cuneo il Rondò dei Talenti, il nuovo polo educativo frutto di un importante progetto di rigenerazione promosso dalla Fondazione CRC. 

Nasce a Cuneo il Rondò dei Talenti, il nuovo polo educativo nato dalla trasformazione di un’ex sede di Ubi Banca in uno spazio per la comunità, grazie a un importante progetto di rigenerazione promosso dalla Fondazione CRC. L’inaugurazione è prevista per venerdì 8 luglio alle ore 18 e l’evento rientra nel programma più ampio “La Generazione delle idee – Talento, Ambiente, Cultura e Inclusione”, organizzato dalla Fondazione in occasione dei trent’anni dalla sua nascita.

Il Rondò dei Talenti intende essere punto di riferimento per il territorio e per il paese; un polo aperto a tutti che vuole svilupparsi intorno al tema del talento puntando su formazione, educazione e orientamento, al fine di catalizzare e dare impulso alla crescita, alla conoscenza, alla nascita di idee e alla condivisione di esperienze. Sarà uno spazio a disposizione di enti e associazioni che vorranno organizzare laboratori, incontri e attività formative ed educative.

Di fronte al Rondò nascerà una nuova piazza per la città, un punto di ritrovo per cittadini e visitatori. Il nuovo polo educativo offrirà al piano terra un’area di accoglienza, al primo piano aule e spazi per la formazione, al secondo e terzo piano la Città dei Talenti, quest’ultima nata per accompagnare alle scelte bambini e ragazzi nella fascia d’età tra i 7 e i 13 anni, e il quarto e ultimo piano dedicato a incontri e conferenze. L’apertura del nuovo spazio sarà accompagnata da un ricco programma di appuntamenti pensati da Fondazione CRC in collaborazione con Mirabilia, in calendario da venerdì 8 a domenica 10 luglio: il programma completo è disponibile alla pagina https://rondodeitalenti.it/programma-inaugurazione/.

Il progetto architettonico intende essere una finestra sulla città e sul mondo caratterizzato da ampie vetrate che spalancano la vista sulla città e sulle montagne, in connessione con le attività proposte all’interno dell’edificio che hanno l’intento di aprire nuove prospettive e di offrire spunti di riflessione per interpretare il presente e disegnare il futuro.

L’attuale edificio è frutto di un concorso di idee promosso dalla Fondazione CRC, in collaborazione con l’Ordine degli Architetti della provincia di Cuneo, rivolto ad architetti e designer under 40. Un contest cha ha raccolto settanta progetti provenienti da tutta Italia, conclusosi con l’assegnazione dell’incarico all’architetto milanese Marco Oriani. Il Rondò dei Talenti è inoltre il primo edificio in provincia di Cuneo realizzato con i parametri necessari per richiedere la certificazione LEED (Leadership in Energy and Environmental Design), uno standard riconosciuto a livello internazionale che certifica il livello di efficienza energetica e l’impronta verde degli edifici.

“Dopo tre anni di lavoro, la Fondazione CRC è lieta di inaugurare un intervento che cambia il volto della città di Cuneo, rigenerando e restituendo a tutti uno spazio abbandonato da tempo: un nuovo polo di formazione, educazione e orientamento che potrà diventare un’eccellenza e un riferimento a livello non solo regionale”, ha dichiarato Ezio Raviola, presidente di Fondazione CRC. “Un luogo dedicato a scoprire e sviluppare il proprio talento sia come opportunità di crescita personale, sia come risorsa da mettere a disposizione di tutta la comunità. Un ulteriore tassello dell’ampio programma d’iniziative ’La generazione delle idee’, con cui celebriamo i trenta anni di vita della Fondazione CRC”.

A Cuneo nasce un nuovo polo educativo, il Rondò dei Talenti, promosso da Fondazione CRC
A Cuneo nasce un nuovo polo educativo, il Rondò dei Talenti, promosso da Fondazione CRC


Se ti è piaciuto questo articolo
abbonati al magazine di Finestre sull'Arte.
176 pagine da sfogliare, leggere, sottolineare e collezionare.
176 pagine di articoli ed approfondimenti inediti ed esclusivi.
Lo riceverai direttamente a casa tua. Non lo troverai in edicola!

176 pagine, 4 numeri all'anno, al prezzo di 29,90 €

ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE


Assegnati i premi della Biennale dell'Antiquariato di Firenze. Ecco i vincitori
Assegnati i premi della Biennale dell'Antiquariato di Firenze. Ecco i vincitori
Un prezioso uovo Fabergé celebra i dieci anni di Game of Thrones
Un prezioso uovo Fabergé celebra i dieci anni di Game of Thrones
Fa pochi ascolti, sospeso “Viaggio nella Grande Bellezza”, il programma culturale di Canale 5
Fa pochi ascolti, sospeso “Viaggio nella Grande Bellezza”, il programma culturale di Canale 5
Drone si schianta contro la Torre di Pisa, nessun danno. Multati due turisti
Drone si schianta contro la Torre di Pisa, nessun danno. Multati due turisti
Lucia Borgonzoni (Lega) si scaglia contro il progetto di street art femminista “La lotta è FICA”: “fuori luogo i nudi”
Lucia Borgonzoni (Lega) si scaglia contro il progetto di street art femminista “La lotta è FICA”: “fuori luogo i nudi”
Ferrara, al via il restauro nel secondo chilometro delle mura storiche della città
Ferrara, al via il restauro nel secondo chilometro delle mura storiche della città