Cena davanti al David di Michelangelo? Fake news: abbiamo sentito l'Accademia e il fotografo


Circolava in queste ore la foto di una cena davanti al David di Michelangelo, spacciata come notizia dell’ultim’ora. In realtà è roba vecchia.

È circolata in queste ore, sui social network, una foto che ritrae una tavola imbandita davanti al David di Michelangelo, alla Galleria dell’Accademia di Firenze. Secondo gli utenti dei social si sarebbe trattato di un matrimonio tenutosi in questi giorni nel museo fiorentino: scontate dunque le ire di molti che hanno commentato. Per saperne di più abbiamo chiamato l’ufficio stampa della Galleria dell’Accademia, che ci ha smentito la notizia: si tratterebbe dunque di una fake news.

La foto è autentica, ci ha spiegato l’ufficio stampa, ma si tratta di un’immagine relativa a un evento del 2013: una raccolta fondi organizzata dall’associazione Friends of Florence per iniziative di restauro. La direttrice Cecilie Hollberg ha infatti disposto il divieto di organizzare eventi nelle aree espositive, dove si trovano quadri e dipinti. I ricevimenti, secondo le nuove disposizioni, si possono allestire esclusivamente nell’area del bookshop o nel cortile vicino, e in caso di cene non è possibile portare all’Accademia alimenti caldi, né sono ammesse cene da seduti.

Lo stesso vale anche per un’altra foto circolata assieme a quella riprodotta in questo articolo: in questo caso l’autore, Daniele Vertelli, che abbiamo raggiunto telefonicamente e che ci ha fornito informazioni identiche a quelle della Galleria dell’Accademia, ha affermato che si trattava di un evento privato legato a una raccolta fondi di Friends of Florence.

Cena davanti al David di Michelangelo? Fake news: abbiamo sentito l'Accademia e il fotografo
Cena davanti al David di Michelangelo? Fake news: abbiamo sentito l'Accademia e il fotografo


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Novecento     Cinquecento     Ottocento     Quattrocento     Firenze     Barocco     Toscana     Roma    

NEWSLETTER