Spetterà a dieci cugini l'eredità di Vivian Maier?


Dopo un lungo lavoro di ricerche genealogiche è stato ricostruito l’albero genealogico della tata fotografa Vivian Maier.

Vivian Maier, la tata fotografa oggi conosciuta in tutto il mondo, non si sposò né ebbe figli, ma secondo le ultime ricerche genealogiche avrebbe avuto dieci cugini ancora vivi nell’anno della sua scomparsa, nel 2009.
A seguito di un lungo lavoro di ricerche durato tre anni è stato ricostruito il suo albero genealogico che si snoda tra Francia, Slovacchia, Austria e Ungheria.

I cugini si sono rivolti alla Cook County Probate Court dell’Illinois per sapere se spetta loro un diritto d’eredità. 

Bisognerà aspettare il 17 luglio, data in cui è stata fissata l’udienza, per conoscere la verità.

Fonte: Ansa

 

Spetterà a dieci cugini l'eredità di Vivian Maier?
Spetterà a dieci cugini l'eredità di Vivian Maier?


Finestre sull'arte
Se questo articolo ti è piaciuto o lo hai ritenuto interessante,
iscriviti alla nostra newsletter gratuita!
Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

La tua lettura settimanale su tutto il mondo dell'arte

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Iraq, a Mosul l'Isis distrugge la moschea di al-Nuri, simbolo della città
Iraq, a Mosul l'Isis distrugge la moschea di al-Nuri, simbolo della città
Finestre sull'Arte è anche su carta. Sfoglia il primo articolo della nuova rivista, dedicato a Caravaggio
Finestre sull'Arte è anche su carta. Sfoglia il primo articolo della nuova rivista, dedicato a Caravaggio
Avviato il restauro della Sacra di San Michele
Avviato il restauro della Sacra di San Michele
Basilea, bambina di tre anni rompe opera da cinquantamila euro ad Art Basel
Basilea, bambina di tre anni rompe opera da cinquantamila euro ad Art Basel
Ritrovato dentro una corriera un quadro rubato di Edgar Degas
Ritrovato dentro una corriera un quadro rubato di Edgar Degas
Reggia di Caserta, Antonio Lampis è il nuovo direttore: nominato ad interim dal Ministero
Reggia di Caserta, Antonio Lampis è il nuovo direttore: nominato ad interim dal Ministero