L'Autoritratto di Artemisia Gentileschi come santa Caterina d'Alessandria è entrato nelle collezioni della londinese National Gallery


La National Gallery di Londra si è arricchita di un nuovo dipinto: si tratta dell’Autoritratto come santa Caterina d’Alessandria di Artemisia Gentileschi.

È entrato a far parte delle collezioni della National Gallery di Londra un dipinto di Artemisia Gentileschi: si tratta dell’Autoritratto come santa Caterina d’Alessandria

L’Autoritratto era rimasto sconosciuto fino allo scorso anno ed era stato venduto all’asta a Parigi alla cifra di 2.360.600 euro. 

Presso la National Gallery di Londra sono presenti pochi dipinti di donne artiste e l’opera di Artemisia è il primo ritratto femminile e il primo autoritratto nella collezione italiana del Seicento.

Immagine: Artemisia Gentileschi, Autoritratto come Santa Caterina (1614-16)

 

L'Autoritratto di Artemisia Gentileschi come santa Caterina d'Alessandria è entrato nelle collezioni della londinese National Gallery
L'Autoritratto di Artemisia Gentileschi come santa Caterina d'Alessandria è entrato nelle collezioni della londinese National Gallery


Se ti è piaciuto questo articolo abbonati a Finestre sull'Arte.
al prezzo di 12,00 euro all'anno avrai accesso illimitato agli articoli pubblicati sul sito di Finestre sull'Arte e ci aiuterai a crescere e a mantenere la nostra informazione libera e indipendente.
ABBONATI A
FINESTRE SULL'ARTE



Arte antica     Politica e beni culturali     Patrimonio     Musei     Arte contemporanea     Rinascimento     Seicento     Ottocento     Novecento     Cinquecento     Firenze     Quattrocento     Barocco     Genova     Roma    

NEWSLETTER